Novità su noleggio e monitoraggio veicoli

Il Ministero dell’Interno “formalizza” anche la sospensione delle contestazioni nei confronti degli utilizzatori dei veicoli in locazione

La soluzione “provvisoria”, dal sapore del giusto compromesso, fornita dal direttore del Servizio di Polizia Stradale, intervistato dalla Redazione della Rivista “Auto Aziendali Magazine” (V. n. 17, del gennaio 2015, intervista G. Bisogno, pagg. 30-31, link qui), ha finalmente trovato formale riscontro da parte del Ministero dell’Interno.
Con la Circolare prot. n. 300/A/1479/15/106/16 del 02/03/2015 qui in allegato (che fa seguito alla Circolare prot. N. 300/A/7812/14/106/16 del 31 ottobre 2014), il Ministero dell’Interno ha diramato i chiarimenti che da tempo, non soltanto le società di noleggio, ma anche gli utilizzatori dei veicoli a noleggio, aspettavano con impazienza.
Dopo una querelle giurisdizionale, che ha coinvolto vari players (Società di noleggio, A.C.I., e Ministeri competenti), ed in attesa della definizione del giudizio di merito (28 maggio 2015), il Ministero dell’Interno ha finalmente formalizzato la tesi più ragionevole.
La Circolare richiamata chiarisce, da un lato, che sono sospese cautelarmente le disposizioni operative della Circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, n. 15513 del 10 luglio 2014, per la sola parte riguardante i veicoli in locazione senza conducente (paragrafo E. 3), e dall’altro, che “fino alla completa definizione del giudizio amministrativo, le disposizioni dell’art. 94 comma 4 bis del C.d.S. non potranno trovare applicazione, neanche per i profili sanzionatori correlati, nei confronti dell’utilizzatore temporaneo dei veicoli in locazione”.
Il Ministero abbraccia la tesi sostenuta da tempo anche da ANIASA (Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici), fermamente convinta che il nuovo adempimento “viene a trovarsi in situazione di totale inapplicabilità per la parte attinente la locazione senza conducente”.
A scanso di equivoci, il Ministero scrive che in attesa del giudizio amministrativo, nell’attività di controllo, occorre “astenersi dal contestare le violazioni (…) nei confronti degli utilizzatori di veicoli in locazione”. Il messaggio è chiaro.
Fino all’udienza di merito, fugato ogni dubbio, tutti, sia le società di noleggio, sia gli utilizzatori dei veicoli in locazione, potranno dormire sogni tranquilli.

Questa nota è stata redatta dall’Avv. De Giorgi, collaboratore del servizio di consulenza fiscale di Auto Aziendali Magazine. L’avv. De Giorgi sarà presente a Fleet Manager Academy che si terrà l’11 marzo a Milano presso il Palazzo del Ghiaccio, per fornire informazioni sulle questioni della privacy e sulla normativa in gestazione su telematica e assicurazioni auto nel corso del seminario “TELEMATICA APPLICATA ALLE FLOTTE – Dalla tecnologia alla pratica: una visione sulle opportunità concrete”. Nell’ambito di Fleet Manager Academy Milano l’Avv. De Giorgi sarà inoltre presente allo sportello di consulenza fiscale per fornire gratuitamente risposte ai quesiti che i fleet manager presenti vorranno porre.

 banner-fleet-manager-academy-milano-2015

Bologna, 9 marzo 2015

 

Per richiedere le circolari arretrate si prega di inviare una email a info@econometrica.it

* Questo servizio è a cura di Carla Brighenti (carla.brighenti@studiobrighentirappini.com), Dottore Commercialista e Davide De Giorgi (davidedegiorgiwork@gmail.com ), Avvocato Tributarista.