Flotte aziendali: 2.450 euro in meno all’anno a vettura passando al metano

COMUNICATO STAMPA 

2.450 euro all’anno: è questo il risparmio che è possibile ottenere, nella spesa per il carburante, utilizzando un’auto a metano anziché un’auto a benzina. Questo dato emerge da un’elaborazione del Centro Studi Auto Aziendali condotta sulla base del viaggio da Verona a Bolzano (e ritorno) compiuto da due fleet manager (Paolo Martellato del Gruppo Coin e Sandro Stiffoni del Gruppo Banco Popolare), martedì 15 aprile a bordo di due Audi A3 g-tron. Non è solo sul versante dell’economia, però, che il metano è conveniente. Ai risparmi in termini di spesa per il carburante bisogna infatti aggiungere le minori emissioni di sostanze nocive, con un notevole vantaggio per l’ambiente. Aspetto questo molto importante per tutte le flotte ed in particolare per quelle appartenenti ad aziende che redigono il bilancio di sostenibilità ambientale. Tutto questo, come ha dimostrato il lungo test drive compiuto con Audi A3 g-tron, senza perdere nulla in termini di prestazioni rispetto alle auto alimentate in maniera tradizionale.

Dei grandi vantaggi derivanti dal metano si parlerà anche a Company Car Drive il prossimo 14 maggio all’Autodromo di Monza durante un apposito seminario dedicato a “L’utilizzo dei veicoli a metano e Gpl nelle flotte aziendali”. Durante la manifestazione, ovviamente, vi sarà anche la possibilità di provare le auto alimentate a metano oltre a tutte le altre messe a disposizione dalle diverse case automobilistiche.

Per un’informazione completa sul programma di convegni e seminari che si svolgeranno a Company Car Drive 2014 si può consultare il sito www.companycardrive.com/programma/seminari-e-workshop/.

La partecipazione dei fleet manager a Company Car Drive è gratuita e avviene previa registrazione tramite il sito www.companycardrive.com.

 

Bologna, 22 aprile  2014

 

 

PER INFORMAZIONI

Econometrica – Via Ugo Bassi, 7 – 40121 Bologna

Tel. 051 271710 email: info@econometrica.it