A Fleet Manager Academy anche anteprime mondiali assolute e molte elettriche

Fleet Manager Academy, in programma il 23 ottobre a Bologna, saranno molte le nuove auto in esposizione, tutte di grande interesse per le flotte aziendali. Tra le novità più attese sono da citare le due Audi, e cioè la Q5 TFSIe (un ibrido plug-in) e la nuova Q3 Sportback che proprio in questo periodo sta facendo il suo debutto sul mercato.
Bmw presenterà la nuova 320d XDrive Touring, un grande successo nel mondo delle flotte, e la nuova 120d XDrive Touring. Protagoniste nello spazio dedicato a Land Rover, poi, saranno la nuova Discovery Sport e la Evoque, entrambi modelli molto ambiti nel segmento business. Proseguendo nei Suv da segnalare la presenza di una novità molto interessante, e cioè il model year 2020 di Lexus RX, recentemente presentato alla stampa e che punta molto sulla trazione ibrida. Toyota presenterà il suo Suv di taglia intermedia CH-R.
Nel segmento di lusso si collocano le Maserati, che saranno la Levante Gransport, la Levante Granlusso e la Ghibli GransportMercedes-Benz presenterà la plug-in hybrid diesel Classe C 300 de SW e la EQC, la sua prima elettrica. Elettrica sarà anche la Mini esposta. La rassegna di auto elettriche potrà vantare anche la presenza della nuova Renault Zoe, grande successo di questo segmento di mercato.
Tornando invece al segmento dei Suv, da segnalare la presenza di Seat Ateca e Tarraco (nella versione 2.0 TDI 190 CV) e della Skoda Kodiaq RS. La rappresentanza dei marchi del gruppo Volkswagen include anche la presenza della Volkswagen Passat GTE, versione ibrida di un grande successo della casa tedesca.
Le novità che i fleet manager potranno ammirare e conoscere a Fleet Manager Academy non finiscono qui. Vi terremo informati sulle ulteriori anteprime che caratterizzeranno l’evento del 23 ottobre a Bologna.
Vi ricordiamo che la partecipazione è come sempre gratuita per i fleet manager, colazione compresa.