Fleet Manager Academy. Come la crisi sta modificando la politica sull’auto in benefit

COMUNICATO STAMPA

Prima del peggioramento della crisi economica attuale verificatosi a metà 2011 le medie e grandi aziende che disponevano di un parco auto aziendale nel 59% dei casi davano ai loro quadri e dirigenti la possibilità di fruire delle vetture del loro parco anche in benefit, cioè per impieghi privati. Il 56% di coloro che usufruivano del benefit avevano la possibilità di scegliere l’auto all’interno di una lista, il 19% la sceglievano liberamente entro  un limite massimo di spesa e, invece, per il 25% il modello di auto veniva definito dall’azienda.

Come si è modificata questa situazione durante la grave crisi economica che ha colpito il Paese negli ultimi tre anni e che soltanto a fine 2013 sta allentando il suo impatto negativo?

L’argomento sarà affrontato nel seminario “Crisi e auto in benefit come strumento di motivazione” che si terrà il 13 marzo 2014 a Roma (Casale Realmonte, via Licio Giorgieri, 55) nell’ambito di Fleet Manager Academy, cioè nell’ambito di un evento organizzato dalla rivista Auto Aziendali Magazine con il patrocinio di A.I.A.G.A. (Associazione Italiana Acquirenti e Gestori di Auto aziendali) e destinato ai fleet manager, cioè ai gestori e agli acquirenti di auto aziendali.

Il seminario si aprirà con la presentazione di una ricerca originale da parte di Andrea Scaffidi di Towers Watson. Interverrà come discussant Davide Balestra, fleet manager di Fincantieri. “Remunerare le persone  in un momento di contrazione dei budget, trovare il modo di aumentare il loro livello di coinvolgimento e fidelizzazione, ottimizzare la spesa, venire incontro alle esigenze e ai bisogni delle persone, riconoscere e differenziare le soluzioni e gli interventi aziendali – sostiene Andrea Scaffidi – è oggi una necessità crescente nelle organizzazioni aziendali.” “L’utilizzo della car policy come elemento di integrazione della retribuzione, come elemento di distintività, quale strumento di fidelizzazione e riconoscimento dell’individuo è una risposta che trova sempre più interesse nelle aziende.”

Sulla base della grande esperienza di censimento delle politiche di gestione delle risorse umane di Towers Watson, Andrea Scaffidi, potrà fornire al seminario indicazioni molto interessanti sulla politica per l’auto in benefit nell’attuale situazione economica. Davide Balestra sulla base delle indicazioni di Scaffidi e della sua esperienza di fleet manger per una grande azienda aprirà il dibattito con gli intervenuti al seminario.

Fleet Manager Academy 2014 è un evento dedicato ai gestori di auto aziendali (fleet manager) organizzato dalla rivista Auto Aziendali Magazine e dal suo editore Econometrica. L’evento si svolgerà dalle 10.00 alle 16.30 del 13 marzo prossimo a Roma presso Casale Realmonte, via Licio Giorgieri, 55. Oltre al seminario sulle auto in benefit come strumento di motivazione sono previsti un seminario sulla sicurezza nelle flotte e un seminario su auto e spending review.

Bologna, 27 febbraio 2014

 

 

 

Econometrica Via Ugo Bassi, 7 – 40121 Bologna

telefono 051 271710  – fax: 051 224807 – email:info@econometrica.it