Toyota Rav4 PHEV: prova su strada con fleet manager

La Toyota RAV4 provata da Christina Fausti, fleet manager di Continental Italia, non è la prima ibrida plug-in della marca nipponica che aveva già introdotto questa tecnologia sulla Prius, ma montata sull’iconico Suv è destinata a generare volumi consistenti grazie, anche, a un’autonomia in modalità elettrica che arriva a 75 km.

Prima che con il “cuore”, comunque, RAV4 – che è lungo 4,60 metri, largo 1,85 e alto 1,69 – conquista con le sue linee maestose ed eleganti che lo rendono immediatamente riconoscibile, anche dalla versione full-hybrid.

SCHEDA TECNICA

  • Cilindrata: 2.487 cc
  • Motore: 4 cilindri benzina 185 CV (motore elettrico 182 CV)
  • Potenza: 306 CV
  • Coppia max: 490 Nm
  • Velocità max: 180 km/h
  • Accelerazione da 0 a 100: 6,0”
  • Cambio: automatico a variazione continua
  • Consumo medio: 100 km/l
  • Emissioni CO2: 22 g/km
  • Dimensioni: 4,60x 1,85x 1,69 m
  • Peso: 2.000 kg
  • Bagagliaio: 520 litri
Leggi anche: Toyota RAV4 PHEV, il meglio di due mondi