Volvo: la V60 Diesel Plug-in Hybrid entra a far parte della flotta di Avis Italia

Continua l’impegno di Avis Italia, società leader nel settore dell’autonoleggio, per una mobilità più sostenibile e attenta allo sviluppo di un’offerta di auto all’avanguardia. La flotta di Avis Italia, infatti, si arricchisce oggi di un nuovo modello ibrido, la Volvo V60 Diesel Plug-in Hybrid, già disponibile in 26 esemplari che possono essere noleggiati presso gli uffici Avis di Roma e Milano.

Con l’introduzione delle Volvo V60 Diesel Plug-In Hybrid, Avis Italia offre ai suoi clienti la possibilità di coniugare l’innovazione tecnologica che caratterizza il brand svedese e una significativa riduzione delle emissioni per l’ambiente. In particolare, la V60 sarà disponibile in 3 modalità: Hybrid, Pure, e Power. Hybrid è la modalità di partenza e combina le due fonti (diesel ed elettrico) che lavorano insieme in funzione della necessità e della massima efficienza, contenendo il consumo di carburante. Il motore diesel si attiva nel momento in cui la carica della batteria è insufficiente o se si ha bisogno di maggiore potenza. In modalità Pure, l’auto utilizza soltanto l’alimentazione elettrica con livelli di potenza che raggiungono i 50 kw, una velocità di 120 km/h e un’autonomia della batteria che permette di percorrere fino a 50 km: un utilizzo che si adatta perfettamente al traffico cittadino anche all’interno delle ZTL. Infine, la modalità Power mette insieme la potenza di entrambi i motori e fornisce ottime prestazioni sia nei percorsi a velocità ridotta che a regimi elevati.