Volkswagen, una gamma green per confermarsi ai vertici

di Margherita Marchi

Volkswagen Italia si prepara ad affrontare il 2018 forte di una gamma che copre tutti i segmenti di prodotto, anche sul versante delle alimentazioni alternative. Un’offerta che risponde alle esigenze sempre crescenti, anche da parte del segmento business, di autovetture sostenibili: dal gas metano alle motorizzazioni 100% elettriche e ibride plug-in.

 

Nuovi modelli 

“In aggiunta ad Arteon, lanciata a maggio, che ricopre il ruolo di ammiraglia e rappresenta l’apice del design, delle tecnologie di guida assistita e della connettività, negli ultimi mesi del 2017 abbiamo lanciato tre modelli di particolare interesse per le flotte aziendali: la Tiguan AllSpace, inedita variante a passo lungo del nostro SUV di maggior successo; la nuova Polo, la cui sesta generazione riafferma il suo primato nel segmento offrendo anche l’opzione del gas metano, la T-Roc, primo crossover compatto della Marca che veste in un design contemporaneo e di carattere le migliori qualità Volkswagen”, ha spiegato ad Auto Aziendali Magazine Andrea Calcagni (foto a lato), Direttore Vendite di Volkswagen Italia


PMI: dealer dedicati 

Volkswagen Italia sta mettendo a punto azioni commerciali pensate non soltanto per il segmento corporate ma anche per i titolari di partita Iva, per i privati e per le piccole e medie imprese (Pmi). “Le Pmi rappresentano la dorsale portante del tessuto economico e industriale italiano – afferma Calcagni – e dal punto di vista commerciale presentano analogie con la clientela del segmento retail. In ogni caso abbiamo messo a punto una struttura dedicata di dealer insieme a campagne mirate pensate per soddisfare questo target sempre più rilevante. Queste iniziative riguardano sia gli acquisti, sia il noleggio a lungo termine e il leasing delle flotte aziendali”. 

 

Proposte ecosostenibili 

“Volkswagen è l’unico marchio al mondo a poter offrire ai propri clienti un’offerta ed una gamma complete, anche in ambito di mobilità sostenibile”, sottolinea Calcagni. “L’esempio più esaustivo in questo senso è sicuramente la nuova Golf: dai motori diesel e benzina al metano della Golf TGI all’ ibrido plug-in di Golf GTE, che coniuga prestazioni brillanti e consumi contenuti con la possibilità di marcia in modalità esclusivamente elettrica per circa 50 km, fino ad arrivare all’ e-Golf, 100% elettrica, con 300 km di autonomia”. Conclude dicendo: “Le nostre proposte ecosostenibili non si esauriscono con Golf: per la gamma ibrida offriamo anche Passat GTE, elegante e performante a basse emissioni e per la gamma elettrica proponiamo anche la e-up!, la citycar con 160 km di autonomia”.