Volkswagen: investimenti per 60 miliardi di euro in ibridazione, mobilità elettrica e digitale

Annunciate le nuove strategie del Gruppo tedesco per il periodo 2020-2024.

Il Gruppo Volkswagen accelera sul proprio futuro ed annuncia le proprie strategie, con un aumento degli investimenti sui settori ritenuti fondamentali per i prossimi anni: ibridazione, mobilità elettrica e digitalizzazione. In questi tre settori il gigante automobilistico tedesco ha infatti annunciati di investire nei prossimi cinque anni circa 60 miliardi di euro.

Rispetto all’ultimo “planning round” del Grouppo, la cifra rappresenta “un aumento di circa dieci punti percentuali”, ha precisato Volkswagen, aggiungendo che la società “intende investire circa 33 miliardi di euro del totale solo nel settore della mobilità elettrica”. L’annuncio di Volkswagen è arrivato dopo la riunione del Consiglio di Sorveglianza dell’azienda, che ha approvato il piano di investimenti per il 2020-2024.

Volkswagen sta “focalizzando gli investimenti sul futuro della mobilità, con l’ibridazione, l’elettrificazione e la digitalizzazione della nostra flotta che stanno diventando un’area di interesse sempre più importante”, ha affermato Hans Dieter Pötsch, Presidente del Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen.

Il costruttore tedesco ha inoltre reso noto che prevede di introdurre sul mercato fino a 75 modelli completamente elettrici insieme a circa 60 veicoli ibridi fino al 2029 e di produrre circa 26 milioni di veicoli elettrici e quasi 6 milioni di veicoli ibridi entro lo stesso anno.