Villa (PSA): “Tutte le nostre novità a FMA Bologna”

di Gianni Antoniella

Peugeot, Citroen, Ds sono i marchi che fanno parte del Gruppo PSA (ai quali in agosto, si sono aggiunti definitivamente e dopo gli ultimi ok tecnici, quelli della ex branca europea di GM: Opel e Vauxhall) e la filiale italiana del gruppo francese sta attraversando un ottimo momento soprattutto grazie alla 308, la berlina compatta da poco rinnovata che è molto amata anche nel segmento business. Per meglio capire la felice congiuntura di PSA abbiamo chiesto ad Alessandro Villa (foto a lato), ingegnere, dal 2014 Supply Chain Director, dal 2016 Direttore Regionale Nord Italia Citroën e DS e dal 2017 Corporate Sales Director del Gruppo PSA di spiegare ad AAM quali sono i punti di forza italiani della multinazionale transalpina, partendo proprio dalla 308.

 

Citroën e DS che ruolo giocano nel mondo delle flotte? E con che modelli? 

“Citroën si sta affermando soprattutto con l’ultima arrivata nel segmento B: la Nuova C3 che sta riscuotendo un ottimo feedback all’interno del mondo B2B, e questo sarà ancora di più supportato con il lancio della prima vettura nel segmento B SUV per Citroen con la Nuova C3 Aircross. Da non dimenticare tutta la flotta dei veicoli commerciali leggeri che per completezza di gamma e performance in temine di capacità di carico e TCO hanno un potenziale altissimo (Citroën Nemo, Citroën Berlingo, Citroën Jumpy, Citroën Jumper). DS invece si presenterà a brevissimo con una importante novità nel segmento C SUV premium con il lancio della DS7 Crossback che incarna il connubio tra alta tecnologia, forte tradizione e savoir-faire parigino: con questo nuovo SUV il brand inizia il suo percorso di affermazione nel segmento premium”. 

 

Quali sono i prodotti finanziari che offrite per rendere più affascinanti le vostre auto? 

“L’offerta dei prodotti finanziari è molto ampia e risponde a tutte le esigenze dei nostri clienti, dal finanziamento classico, alla formula con maxirata, dal leasing al renting”. 

 

La vostra rete come risponde alle sollecitazioni per il mercato business? 

“La rete si è organizzata negli ultimi mesi per rispondere alle esigenze dei nostri clienti facendo crescere alcuni centri di eccellenza con degli standard di servizio più elevati su un certo numero di centri selezionati professional e dislocati sui mercati più importanti in tutta Italia”. 

 

Fleet Manager Academy vi vedrà protagonisti. Quali saranno le vostre proposte più intriganti? 

“Ci saremo con tutte le novità prodotto che stiamo lanciando: il nostro Team sarà disponibile a presentare tutti i plus e le potenzialità che PSA Groupe può offrire ai clienti B2B”.