Vicinanza al cliente e consulenza di qualità: gli asset strategici per Auto No Problem

Auto No Problem rafforza l’area dedicata alla Customer Experience e annuncia importanti investimenti sul fronte del marketing e dei servizi di consulenza.

Un nuovo team appositamente dedicato alla Customer Experience, con una grande attenzione all’ascolto e al supporto dei clienti, ed importanti investimenti nel campo della Marketing Automation. Sono questi i pilastri attorno a cui si impernia la value proposition di Auto No Problem, società che vanta una consolidata expertise come partner nella consulenza sulla gestione della mobilità aziendale e nel noleggio a lungo termine.

La sede di Auto No Problem a Sovigliana (Firenze)

ASCOLTARE I CLIENTI

“In un momento storico come quello che stiamo vivendo – racconta ad Auto Aziendali magazine Tommaso De Bortoli, amministratore di Auto No Problem – vi è più che mai la necessità di prestare un’attenzione maggiore ai nostri clienti, fornendo loro tutto il supporto necessario per aiutarli ad affrontare questa crisi che non ha precedenti attraverso la proposizione di soluzioni efficienti. Siamo convinti che avere un interlocutore che è sempre disponibile all’ascolto faccia veramente la differenza. Del resto i valori presenti nel nostro DNA si sono sempre basati nel diffondere una cultura orientata al cliente, con una forte attenzione alla Customer Experience”.

DIGITALIZZAZIONE E AUTOMAZIONE

Strettamente correlata al rafforzamento del team di Customer Care è la scelta di Auto No Problem di intraprendere un’importante evoluzione digitale, attraverso l’implementazione di processi e attività automatizzate sia nella gestione delle comunicazioni con il portafoglio clienti sia a supporto delle nuove opportunità commerciali. “L’automazione delle attività di marketing mira a una maggiore resa quantitativa e qualitativa della lead generation”, spiega De Bortoli. “Grazie a questi strumenti, abbiamo l’obiettivo di ridurre il carico di lavoro sui contatti e aumentare i tassi di conversione, assicurando ad Auto No Problem un futuro di continua crescita come leader di settore”.

Leggi anche: Furgone No Problem: il Noleggio a Lungo Termine Furgoni su misura

prova

prova

LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE AL CENTRO

“Nel 2020 abbiamo deciso di investire fortemente su strumenti di analisi e di reportistica che ci consentono di valutare la soddisfazione dei nostri clienti e di conseguenza la loro fidelizzazione. La potenza gestionale e analitica del sistema aiuta a mettere in costante e continuo dialogo Auto No Problem e la clientela già acquisita. Possiamo sfruttare molteplici opportunità di contatto ed essere ancora più vicini ai clienti, anticipando le loro problematiche, incrementando l’efficienza complessiva e, con essa, la fidelizzazione del portafoglio clienti”, sottolinea De Bortoli.

APPROCCIO SARTORIALE E CONSULENZIALE

“Con la digitalizzazione e l’automazione dei processi di dialogo ci siamo posti l’obiettivo di aumentare il valore del servizio fornito e percepito dal cliente, arrivando a soddisfare il bisogno di informazione e di consulenza dei clienti. Grazie alla profilazione di quelli che sono i vari interessi– conclude De Bortoli – possiamo fornire una consulenza ad hoc su determinati temi come la deducibilità fiscale dei veicoli a noleggio lungo termine o di come si deve costruire un contratto, inoltre, una volta classificati determinati profili l’automazione ci aiuterà molto nel diffondere la cultura della mobilità elettrica, con particolare attenzione nella proposizione di contenuti dedicati e di soluzioni vantaggiose sul noleggio a lungo termine di auto ibride ed elettriche”.

Leggi anche: Auto No Problem, arriva il kit per la sanificazione delle auto