Viasat, via libera all’incorporazione di Helian

Con questa operazione si amplia l’offerta Viasat di soluzioni innovative nell’ambito del mercato delle smart cities e della Pubblica Amministrazione.

È stata approvata la fusione per incorporazione in Viasat della società abruzzese Helian, acquisita nell’aprile 2018 dal Gruppo Viasat, specializzata in soluzioni hardware e software per la sicurezza e la circolazione stradale, nonché di sistemi dedicati al monitoraggio territoriale e ambientale tramite Wireless Sensor Network.

Si tratta di un’operazione che ha l’obiettivo di ampliare l’offerta Viasat di soluzioni innovative e verticali, in Italia e all’estero, nell’ambito del mercato delle smart cities e della Pubblica Amministrazione. In particolare, il portfolio tecnologico Viasat si arricchisce dello Street Control, un sistema già in dotazione di molte Amministrazioni Locali che, grazie a una telecamera ad alta sensibilità, è in grado di leggere fino a 100 targhe al secondo per individuare i veicoli sprovvisti di assicurazione o soggetti ad altre irregolarità potenzialmente pericolose per i cittadini.

“La volontà del Gruppo Viasat – dichiara Domenico Petrone, presidente di Viasat Group – è di ampliare l’offerta di soluzioni per il mercato delle smart cities, realizzando sistemi integrati utili per il monitoraggio della mobilità nel territorio urbano che consentiranno alle amministrazioni di avere un maggior controllo sul parco auto circolante nell’ottica di migliorare la sicurezza stradale”.

“Oggi Viasat è in grado – spiega Valerio Gridelli, Head BU Smart Connect di Viasat – di supportare le amministrazioni locali con soluzioni semplici a un problema così complesso come quello dei veicoli irregolari che viaggiano sulle nostre strade. Secondo l’ANIA, infatti, sono circa 3 milioni i veicoli circolanti in Italia senza assicurazione, pari al 6,7% del parco auto italiano. Quelle non revisionate sono almeno il 16% a cui si aggiungono quelle rubate (oltre 147 mila l’anno). A questo si aggiunge la nostra capacità di proporre sul mercato soluzioni per le smart cities, in grado di aumentare la vivibilità delle nostre città: sicurezza, mobilità, ambiente e servizi di assistenza e protezione per i veicoli e le persone”.