Veicoli commerciali/2, tante novità tra elettrificazione e connettività

di Simonluca Pini

Seconda parte del focus sulle aspettative legate al 2022, come anno di debutto di molteplici veicoli a zero emissioni anche nel mondo dei veicoli commerciali

Leggi la prima parte: Veicoli commerciali, tante novità tra elettrificazione e connettività

Maxus

I furgoni compatti con alimentazione totalmente elettrica realizzati da Maxus, azienda cinese del gruppo Saic e importati e distribuiti in Italia dal Gruppo Koelliker, sono destinati a diventare una presenza sempre più costante sul parco circolante. Il furgone eDeliver3 può essere scelto in due dimensioni, una a passo corto da 4,5 metri e l’altra a passo lungo da 5,14 metri, alimentate da batterie al litio rispettivamente con capacità di 35 e 52,5 kWh. L’autonomia supera i 340 km in ambito urbano e può essere ricaricato in 45 minuti con presa a corrente continua. La gamma continua con il eDeliver 9, van medio grande elettrico con volume di carico fino a 12.33 metri cubi.

Mercedes-Benz

Lungo elenco di novità in casa Mercedes, a partire dal rinnovato Citan fino all’e-Vito migliorato sul fronte dell’autonomia e dei tempi di ricarica. Ai lanci di prodotto si aggiungono novità sul fronte della connettività, come confermato dall’unione delle due piattaforme online Mercedes Pro e Mercedes Me integrate in un unico servizio. Uno dei vantaggi principali, soprattutto per le flotte, è la gestione in un sistema comune dei veicoli commerciali e delle vetture. Tornando ai modelli, Citan si è aggiornato a 360 gradi e arriverà anche in versione elettrica, mentre e-Vito ora percorre fino a 314 chilometri in modalità Wltp grazie alla batteria da 60 kWh.

Nissan

Addio diesel, benvenuto elettrico. Il nuovo Nissan Townstar rinuncia alle motorizzazioni a gasolio per lasciar spazio alla nuova versione a zero emissioni attesa nel corso del 2022 e dotata di un’autonomia di circa 300 km. Realizzato sulla stessa piattaforma di Mercedes Citan e Renault Kangoo, è disponibile anche in versione 1.3 benzina da 130 cavalli e cambio manuale. Per la prima volta su un LCV compatto Nissan è presente l’Around View Monitor che tramite una serie di telecamere riproduce una vista dall’alto a 360° dello spazio circostante facilitando le manovre di parcheggio e negli spazi stretti.

Opel

L’idrogeno arriva nella gamma Opel grazie alla produzione del nuovo Vivaro-e Hydrogen, capace di abbinare alla portata massima di 1.000 kg oltre 400 chilometri in modalità zero emissioni. In grado di fare il pieno di idrogeno in soli 3 minuti, il Vivaro-e Hydrogen è spinto da un sistema che sfrutta le celle a combustibile da 45 kWh e la batteria agli ioni di litio da 10,5 kWh. L’elenco di novità Opel per il 2022 vede anche la commercializzazione di Movano-e, “parente stretto” del Fiat e-Ducato e dotato di autonomia elettrica fino a 224 km. Nonostante la presenza delle batterie, il volume di carico arriva a 17 metri cubi e fino a 1245 kg di portata.

Leggi la terza parte: Veicoli commerciali/3, tante novità tra elettrificazione e connettività