Utilizzo delle soluzioni tecnologiche e telematiche: il 67% delle imprese non le sfrutta

Più di due terzi delle aziende italiane (per l’esattezza il 67%) dichiara di non utilizzare i sistemi tecnologici introdotti negli ultimi 5 anni. A rivelarlo è una nuova ricerca di TomTom Telematics condotta tra 400 dirigenti di aziende italiane con 5 o più dipendenti.

In particolare, dalla ricerca emerge che il 37,5% delle aziende dichiara di utilizzare ancora la carta per registrare e archiviare le informazioni sensibili e il 32,5% sostiene di adottare fogli di calcolo. Per il 31% degli intervistati, i costi sono la barriera più rilevante all’introduzione di soluzioni tecnologiche. Il 24% indica come causa la difficoltà ad introdurre nuovi sistemi mentre il 16% rileva una resistenza da parte dei dipendenti. Un ulteriore 11% evidenzia, invece, difficoltà di integrazione con i sistemi già esistenti.

“Le aziende che introducono nuovi sistemi tecnologici in modo lento o tardivo – ha commentato Marco Federzoni, Sales Director Italia di TomTom Telematics –  rischiano di retare indietro e, di conseguenza, perdere il loro vantaggio competitivo. Strategie digitali a lungo termine, unite all’integrazione di soluzioni tecnologiche in azienda, possono essere la chiave di volta per semplificare i processi, aiutando a migliorare l’efficienza delle operazioni, la produttività e contribuire alla crescita dell’azienda nel complesso”.