Tyre Team da 20 anni al servizio delle flotte

di Gennaro Speranza

Era il 1997 quando Lucio Bartiromo fondò Tyre Team. Forte dell’esperienza manageriale in una multinazionale del settore dei pneumatici, Bartiromo avviò la sua attività imprenditoriale con un’idea ben precisa e innovativa: creare in Italia il primo network indipendente per l’assistenza ai pneumatici interamente dedicato al mercato delle flotte del noleggio e delle aziende

 

Tyre Team e Saol 

Dopo aver efficacemente sviluppato la qualità della propria presenza sul territorio, Tyre Team ha poi orientato con sempre più decisione il proprio focus operativo su un modello di assistenza pluriservizi. È così che nel 2005 è nata Saol (Servizi auto on line), prima società italiana online in grado di offrire a società di noleggio e ad aziende la gestione dell’intero service di riparazioni meccaniche e di carrozzerie, dalla preventivazione all’intervento grazie ai servizi di preauthority, authority e di fatturazione centralizzata. 

 

 

Vent’anni di sfide e innovazione 

“In questi venti anni è cambiato tutto – racconta Maurizio Pariotti (foto a lato) Network e Sales Manager Saol & Tyre Team – dallo sviluppo del web e delle nuove tecnologie alla digitalizzazione dei flussi informativi, passando per la moltiplicazione delle strategie di offerta e dei modelli di business. Ma in questo continuo mutamento Tyre Team e Saol sono state sempre sul pezzo e, anzi, sono state anticipatrici delle tendenze e delle esigenze del mercato. Fin dalle prime mosse abbiamo subito puntato su web e informatica (siamo stati i primi ad aver creato un sistema di gestione dei preventivi di meccanica tramite sito web) e, prima di tutti, abbiamo creato un sistema di informatizzazione e gestione centralizzata online di tutti i servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’auto”. 

 

Un network in continua espansione 

Oggi tutta l’attività delle due società scorre in rete con una gestione a 360° degli interventi manutentivi, che connette le aziende partner: da una parte le società specializzate nel noleggio NLT e le società private con veicoli di proprietà, dall’altra il network degli autoriparatori. Un network che è in continua espansione e che ad oggi conta 1.900 attività focalizzate nei servizi legati al pneumatico ed oltre 4.000 officine meccaniche specializzate, di cui più di 800 Bosch Car Service. 

 

Il panel dei servizi offerti 

“La suite dei servizi – spiega Pariotti – è composta da WebTyre (per la gestione delle pratiche dei pneumatici), WebMecc (per gli interventi di meccanica), WebCarTrasfer (per il trasferimento dei veicoli dei clienti, fermi, inefficienti e/o sequestrati presso Depositi Giudiziari), WebRelief (per gestire le auto temporanee o sostitutive), WebPrelease (per la gestione dei tempi di attesa delle vetture che devono essere consegnate a noleggio). A ciò si aggiungono WebCarr e FermoTecnico, che sono gli ultimi due servizi sviluppati e lanciati in ordine di tempo. Il primo, già attivo ed attualmente utilizzato da alcuni importanti Clienti, è un applicativo per la gestione delle pratiche relative agli interventi di piccola e grande carrozzeria. Il secondo, invece, è un servizio che riguarda il controllo dei tempi di fermo di un veicolo”. 

 

 

Nuove sinergie in campo

Ma nella multiforme “pentola” di servizi messi a punto da Tyre Team e Saol bolle anche altro. È infatti in corso la presentazione dei sistemi a marchio Saol-Tyre Team a diverse primarie aziende del mondo assicurativo, allo scopo di attivare sinergie nella gestione dei danni generati da sinistri, con condivisione del know-how necessario al riconoscimento di un corretto risarcimento. “Il nostro prossimo obiettivo – conclude Pariotti – è ora quello di coinvolgere anche il mercato assicurativo. Sarebbe senz’altro interessante unire un nuovo applicativo parametrizzato sulle esigenze delle assicurazioni a tutta la nostra piattaforma di servizi. In questo modo avremmo su un’unica piattaforma tutti gli interlocutori della catena dei servizi auto: dai pool operativi specializzati al network delle officine selezionate, dai meccanici ai carrozzieri, fino alle compagnie assicurative”.