Traffico, anche nel 2019 Roma si conferma la città più congestionata d’Italia

Roma è la città più congestionata in Italia (43° nel mondo). Completano la top 5 Palermo, Napoli, Messina e Milano.  

Anche nel 2019, così come lo era stato per il 2018 (leggi qui per approfondire), Roma si conferma la città più congestionata d’Italia. È quanto emerge dall’edizione 2020 del TomTom Traffic Index, un report dettagliato elaborato da TomTom sulla situazione del traffico in 416 città in 57 nazioni nel corso del 2019.

Dai risultati del report emerge che la capitale italiana si classifica ancora una volta come città più congestionata d’Italia, con il 38% di tempo extra passato bloccati nel traffico. Le altre città a completare la top 5 sono Palermo (36%), Napoli (32%), Messina (31%) e Milano (31%).

Tra i principali punti chiave emersi nel report vi è poi il fatto che “gli italiani che hanno guidato nel traffico di punta hanno speso in media 5 giorni e 13 ore lo scorso anno. Queste 133 ore sono paragonabili a quasi l’intera serie di Suits 1 o più di 88 partite di calcio”.

Analizzando la situazione a livello globale, emerge che Bangalore si aggiudica il podio della città più congestionata e i suoi autisti si aspettano di passare in media più del 71% di tempo in più bloccati nel traffico. Nella classifica globale ci sono poi la capitale delle Filippine Manila (71%), Bogotà in Colombia (68%), Mumbai (65%) e Punev(59%).

L’area metropolitana di Mosca è la peggiore in Europa (59%) con Istanbul poco dopo (55%). La Top 5 europea è poi composta da Kiev (53%), Bucarest (52%) e San Pietroburgo (49%). Parigi (39%), Roma (38%) e Londra (38%) sono 14°, 15° e 17° rispettivamente.