Tra sogno e realtà: gli italiani desiderano i suv, ma comprano le citycar

Gli italiani hanno una speciale predilezione per suv e crossover. Al momento dell’acquisto, però, comprano modelli di “taglia” più piccola. Secondo un’analisi dell’Osservatorio sulla ricerca dell’auto online del portale Drivek, i suv e i crossover rappresentano infatti ben il 70% delle configurazioni fatte dagli italiani nei siti delle case automobilistiche. Ma il mercato non rispecchia le preferenze.

Infatti Fiat Panda è stata l’auto più immatricolata nel primo semestre 2017, scelta da 87.310 automobilisti nonostante fosse solo ottava nelle ricerche, seguita da Lancia Ypsilon (che, con 37.039 vetture immatricolate, non si trova neanche tra le dieci auto più ricercate online) e da Fiat Tipo (anche lei assente tra i “sogni” degli italiani, nonostante sia al terzo posto per unità immatricolate). Secondo la ricerca Drivek, l’auto più configurata è risultata essere invece il suv Jeep Renegade, seguita da Fiat 500L, Dacia Duster, Peugeot 3008, Renault Captur e Ford EcoSport.

Come si spiega questa differenza tra ricerca ed acquisto? “L’automobilista che sceglie il web per cercare l’auto – ha dichiarato Marco Marlia, fondatore e CEO di MotorK, società proprietaria del portale DriveK – punta a chiarirsi le idee grazie alle informazioni che i car configurator possono garantirgli e, spesso, si trova costretto a ridimensionare i propri desideri quando diventa consapevole dei costi dei veicoli a cui ambisce inizialmente. Che l’interesse per SUV, Crossover e mini Crossover sia alto è provato anche dal gran numero di novità che numerose case auto stanno per mettere sul mercato a partire dal prossimo settembre”.