Toyota: sei sfide per la mobilità del futuro

di Vincenzo Conte

Toyota Environmental Challenge 2050: obiettivi ambiziosi e concreti da raggiungere per una mobilità (e non solo) a zero emissioni.

In un’epoca in cui diminuire l’impatto ambientale della mobilità è una priorità e molti dei soggetti coinvolti sembrano vivere alla giornata, senza un piano d’azione specifico, spicca l’esperienza di chi invece ha già programmato, e da tempo, gli interventi necessari per azzerare le emissioni di CO2 e ridurre lo spreco di risorse naturali. E’ questo il caso di Toyota, che nel 2015 ha varato un piano di interventi, con sei sfide ambientali che sono incluse nel programma “Toyota Environmental Challenge 2050” e che fissano una serie di obiettivi tanto ambiziosi quanto concreti.

Sei sfide

Si tratta di sei sfide ambientali che vanno dallo sviluppo di veicoli nuovi a zero emissioni di anidride carbonica (con l’obiettivo di ridurre le emissioni del parco circolante del 90% rispetto al 2010), al raggiungimento del traguardo di zero emissioni di CO2 nell’intero ciclo di vita dei veicoli (includendo anche logistica e produzione delle componenti), all’azzeramento delle emissioni degli impianti produttivi, all’ottimizzazione dell’uso di acqua negli impianti produttivi, alla promozione di una società in cui i sistemi di riutilizzo, riciclo e recupero siano sempre più adoperati, per arrivare, come sesta e ultima sfida, a vivere in armonia con la natura che ci circonda.


Elettrificazione dei sistemi di propulsione

Toyota ha scelto di rispondere a queste sfide attraverso la progressiva elettrificazione dei sistemi di propulsione, introducendo uno o più motori elettrici in abbinamento o in sostituzione di quelli convenzionali. Per elettrificazione dell’auto si intende quindi lo sviluppo di veicoli ibridi con motore termico ed elettrico, di veicoli ibridi plug-in e di veicoli a fuel cell alimentati a idrogeno. L’idrogeno è la soluzione per una mobilità futura a zero emissioni in cui Toyota crede moltissimo, come dimostrano le molte iniziative che, anche in ambito di mobilità aziendale, Toyota sta realizzando per favorire la diffusione di questa tecnologia. Proprio sulla diffusione dell’idrogeno e dell’auto a idrogeno sviluppata da Toyota, la Mirai, ci saranno presto importanti novità che dimostrano come questa tecnologia sia fruibile già oggi. Continuate a seguirci, vi terremo informati.