Toyota bZ4X: primo modello elettrico “Beyond Zero”

di Gianluca Covini

Si tratta del primo veicolo full electric di Toyota nato su una piattaforma dedicata. Inaugura la nuova gamma ad emissioni zero bZ “Beyond Zero”. Disponibile trazione anteriore da 204 CV oppure trazione integrale da 218 CV

Dopo oltre 25 anni di sviluppo e perfezionamento della tecnologia ibrida, della quale è leader di
mercato, Toyota oggi è pronta a convogliare la propria esperienza in una nuova gamma di
automobili full electric chiamata bZ “Beyond Zero”, gamma di cui il SUV bZ4X rappresenta la pietra
miliare. Viene così aperto un nuovo ciclo, che accelera il processo di transazione energetica della
Casa nipponica verso la carbon neutrality.

PIATTAFORMA MODULARE eTNGA

La bZ4X è realizzata sulla nuova piattaforma modulare eTNGA, che sarà la base dei prossimi
modelli elettrici Toyota. Le batterie sono integrate nella parte bassa della scocca, per migliorare la
guidabilità, aumentare lo spazio a bordo e la capacità di carico. Le architetture disponibili sono
due: trazione anteriore con singolo motore elettrico da 204 CV o trazione integrale con due motori, uno per asse, per un totale di 218 CV. Il peso a vuoto è contenuto e va da 1900 kg per la 2WD fino a circa 2000 kg per la FWD.

BATTERIE DI QUALITÀ

Il pacco batterie è composto da 96 celle che operano a 355 Volt, con una capacità complessiva di
71,4 kWh. Numerosi accorgimenti tecnici – come il controllo di tensione, corrente e temperatura
delle singole celle – estendono la durata nel tempo delle batterie, in grado di preservare oltre il 70%
della propria capacità di carica fino a 10 anni o un milione di chilometri percorsi.

TANTO SPAZIO ALL’INTERNO

La lunghezza generosa di 4,69 metri e il passo lungo 2,85 metri – oltre 160 mm in più rispetto alla
RAV4 – si traducono in un’eccellente abitabilità interna, soprattutto per quanto riguarda la distanza
tra i sedili anteriori e quelli posteriori. La plancia è progettata in modo razionale: ogni comando è
intuitivo e facilmente raggiungibile
, posizionato nella parte bassa per non distrarre il guidatore.
Abbondano gli alloggiamenti per i piccoli oggetti, come il comodo vano a scomparsa vicino al
comando del cambio.

NON TEME L’OFFROAD

La Toyota b4ZX ha uno sterzo intuitivo e un comando dell’acceleratore molto lineare nell’erogare coppia, senza strappi o discontinuità. Il peso contenuto – uno dei più bassi del segmento – rende la vettura agile ed efficiente nei consumi, che, nel corso della nostra prova con la versione AWD, si sono infatti fermati a 18 kWh/100km, per un’autonomia reale che supera i 400 km. Ottimo il comportamento offroad, con una capacità di guado di 500 mm e il sistema Grip Control, che gestisce autonomamente acceleratore e freno nelle pendenze più ripide.

LEASING KINTO

La formula in leasing sarà offerta dal provider KINTO, con opzioni full inclusive che includeranno
tutte le spese di mantenimento, tra cui la ricarica quotidiana, in modo da agevolare il più possibile il
passaggio al mondo dell’elettrico. Sarà ordinabile a partire da ottobre, mentre le prime consegne
inizieranno soltanto a gennaio 2023. Il prezzo per l’acquisto sarà all’interno del range tra i 50.000 e
i 60.000 euro
.