Toyota Aygo, arriva la terza generazione

Tempo di restyling per Toyoya Aygo. A tredici anni dal debutto e ad appena quattro dal lancio della seconda generazione, l’urban car tra le più vendute in tutta Europa (760.000 esemplari venduti, di cui 200.000 solo in Italia) arriva ora alla terza generazione.

“Nuova Aygo arriverà su strada a partire dalla metà di questo mese”, ha precisato Maurizio Perinetti, marketing strategy & communication director di Toyota Italia. “Nell’anno pieno, seguendo il trend degli ultimi anni, ci aspettiamo di venderne 13.500 unità, raggiungendo una quota del 4%”. 

 

 

Dal punto di vista estetico, la prima novità che balza all’occhio è il frontale, che richiama fortemente alla famiglia delle utilitarie giapponesi guidata dall’indiscussa best seller Yaris. Altra novità riguarda la rivisitazione dei gruppi ottici Keen Look, con luci diurne (DRL) integrate che ne rafforzano l’aspetto accattivante. Il nuovo stile esterno viene completato dalla scelta tra otto colori, due dei quali nuovi (Rich Blue Metallizzato e il Magenta Splash Metallizzato).

A bordo spicca il nuovo quadro strumenti che, abbinato alla nuova illuminazione, conferisce all’abitacolo un “aspetto premium” che è sottolineato anche dall’impiego di nuovi tessuti per i sedili e materiali fonoassorbenti per ridurre la rumorosità. In materia di sicurezza si segnalano il Sistema Pre-Crash (PCS) che rileva la presenza di veicoli di fronte alla vettura in un raggio di intervento compreso fra 10 e 80 km/h e il Lane Departure Alert (LDA) che e aiuta a prevenire incidenti e collisioni causati dall’allontanamento dalla carreggiata.

Sotto al cofano è disponibile il motore VVT-i da 998 cc, 3 cilindri, 12 valvole DOHC di Toyota che è oggi conforme agli standard Euro 6.2 relativi alle emissioni. Questo propulsore consente di sviluppare una potenza di 72 cv e 93 Nm di coppia a 4.400 giri/min.