Tesya acquisisce Emerent, società di noleggio per uso industriale

Il gruppo internazionale annuncia un nuovo acquisto in Europa: l’azienda spagnola specializzata nel noleggio di macchine per edilizia e opere civili

Tesya, gruppo internazionale con sede in Italia attivo nella fornitura di servizi sofisticati e soluzioni integrate B2B altamente personalizzate per le costruzioni, la generazione di potenza elettrica e meccanica e la gestione di cantieri, magazzini e logistica ha annunciato l’acquisizione di Emerent, specializzata nel noleggio di macchine per l’edilizia, le opere civili e l’industria, soluzioni complete per attrezzature e montaggio nell’organizzazione di eventi sociali, ricreativi e culturali. Emerent è presente nelle in Spagna con 10 filiali, circa 70 dipendenti e un fatturato di 20 milioni di euro (a fine 2022).

Tesya: oltre 3.400 dipendenti in 15 paesi

Con un fatturato di 1,6 miliardi di Euro, oltre 3.400 dipendenti in 15 paesi, il Gruppo Tesya vanta una storia imprenditoriale italiana di quasi 90 anni. In particolare, nel settore del noleggio il gruppo ha consolidato una pluridecennale esperienza in diversi segmenti di mercato, offrendo soluzioni diversificate: dalle macchine movimento terra di CGT, ai carrelli e attrezzature in ambito intralogistico con CLS, ai veicoli industriali di CGT Trucks fino al noleggio multispecialista di CGTE.

“Nel percorso di sviluppo e consolidamento del nostro piano strategico, abbiamo l’obiettivo di rafforzare in maniera significativa la nostra presenza nel noleggio a breve in Spagna, analogamente a quello che abbiamo fatto in Italia con CGTE” ha dichiarato Lino Tedeschi, Presidente e Ceo del Gruppo Tesya.