Telepass e Queenergy: partnership per la mobilità elettrica

Il servizio di ricarica dei veicoli elettrici presso le stazioni di ricarica Queenergy a Milano e Napoli entra nell’ecosistema di servizi Telepass Pay

Telepass e Queenergy, società provider di servizi per la mobilità elettrica urbana, hanno annunciato la partnership per una mobilità sempre più smart e sostenibile: il servizio di ricarica dei veicoli elettrici presso le stazioni di Queenergy è ora disponibile sull’app Telepass Pay.

SAFE&CLEAN

L’obiettivo di Telepass, riassunto nella filosofia Safe&Clean adottata dall’azienda, è offrire ai propri clienti un ecosistema sempre più completo di servizi digitali per la mobilità, garantendo il risparmio di tempo e la massima sicurezza in termini di riduzione delle occasioni di contatto grazie alla sua natura cashless, in un’ottica sempre più green.

A NAPOLI E MILANO

Per usufruire del nuovo servizio è necessario scaricare l’app Telepass Pay, selezionare il servizio di ricarica Queenergy e, attraverso la mappa, individuare il punto di ricarica disponibile più vicino, all’interno delle aree metropolitane di Milano e Napoli.

LA RETE QUEENERGY

La rete Queenergy è composta da punti di ricarica quick charge (che consentono una potenza massima di erogazione fino a circa 22kW) e fast charge (che consentono una potenza massima di erogazione fino a circa 100kW). Le colonnine della rete Queenergy si trovano a Napoli e a Milano e sono compatibili con tutti i tipi di automobili elettriche. In particolare, Queenergy possiede e gestisce la più grande infrastruttura di ricarica a Napoli, coprendo l’intero territorio cittadino.

«Con l’integrazione delle stazioni di ricarica di Queenergy nel proprio ecosistema di mobilità, Telepass promuove la mobilità sostenibile e smart nelle città di Milano e Napoli, tra le più inquinate e trafficate in Italia – commenta Gabriele Benedetto, CEO di Telepass – «La nostra offerta consente al momento l’accesso a una delle reti di ricarica elettrica interoperabili più estese d’Italia, attraverso le app di Telepass, e vogliamo contribuire in prima linea all’espansione di una mobilità sempre più green, soprattutto nei centri urbani che ne hanno più necessità”.