Telepass e Duferco Energia per la mobilità sostenibile

Il servizio di ricarica dei veicoli elettrici presso le stazioni di ricarica di Duferco Energia entra nell’ecosistema di servizi fruibili tramite l’app Telepass Pay

Telepass, leader italiano della mobilità integrata, e Duferco Energia, società del Gruppo Duferco attiva sul mercato con progetti di efficienza energetica e servizi e infrastrutture di ricarica elettrica, hanno annunciato la partnership per una mobilità sempre più smart e sostenibile: il servizio di ricarica dei veicoli elettrici presso le stazioni di Duferco Energia è ora disponibile sull’app Telepass Pay.

TRA E-MOBILITY E SOSTENIBILITÀ

Duferco Energia e Telepass, si muovono insieme verso obiettivi comuni, ossia il miglioramento della sostenibilità ambientale e lo sviluppo della mobilità elettrica, unendo le forze per rendere l’esperienza di guida in elettrico sempre più semplice e diffusa.

LA FILOSOFIA “SAFE&CLEAN”

L’obiettivo di Telepass, riassunto nella filosofia Safe&Clean adottata dall’azienda, è offrire ai propri clienti un ecosistema sempre più completo di servizi digitali per la mobilità, garantendo il risparmio di tempo, la massima sicurezza in termini di riduzione delle occasioni di contatto grazie alla sua natura cashless, in un’ottica sempre più green.

OLTRE 600 PUNTI DI RICARICA

Per usufruire del nuovo servizio è necessario scaricare l’app Telepass Pay, selezionare il servizio di ricarica di Duferco Energia e, attraverso la mappa, individuare il punto di ricarica disponibile più vicino tra gli oltre 600 installati dall’azienda in Italia.

“Con l’integrazione delle stazioni di ricarica di Duferco Energia nel nostro ecosistema di mobilità, saremo ancora più vicini agli oltre 300.000 clienti Telepass che già guidano auto elettriche o ibride – dice Gabriele Benedetto, CEO di Telepass – La nostra offerta arriva infatti a coprire un totale di 19.000 punti di ricarica sulla app Telepass Pay. Rinnoviamo quindi, il nostro impegno per accelerare il processo di transizione verso la mobilità sostenibile e vogliamo contribuire in prima linea all’espansione della mobilità elettrica in Italia”.