Targa Telematics arriva in Spagna

La tech company italiana della telematica si espande nella penisola iberica e inaugura una sede nel centro di Madrid

Targa Telematics, la tech company italiana che sviluppa soluzioni nel campo della telematica, della smart mobility e dell’IoT, continua a espandersi sui mercati esteri, con l’apertura di una nuova sede in Spagna, nel centro di Madrid. L’inaugurazione spagnola segue quella avvenuta in Portogallo, un anno fa.

L’espansione nel mercato iberico permette di consolidare il percorso di internazionalizzazione, già avviato con le sedi aperte in Francia e nel Regno Unito.

UN MERCATO STRATEGICO

La Spagna si posiziona al secondo posto dopo la Germania come produttore del settore automobilistico in Europa, un’industria che rappresenta l’11% del PIL nazionale. La presenza diretta sul territorio permetterà a Targa Telematics di ampliare il bacino di utenza delle proprie soluzioni innovative per la gestione delle flotte e del car-sharing e di interpretare un ruolo da protagonista nella mobilità del futuro anche nella penisola iberica.

OBIETTIVO: AMPLIARE L’UTENZA

La presenza in Spagna rappresenta un ulteriore passo verso gli obiettivi di crescita e posizionamento, che dovranno portarci nel prossimo quinquennio a diventare un’azienda globale e a consolidare il nostro ruolo di protagonista del settore, quale attore abilitante delle trasformazioni che già oggi iniziamo a vedere in ambito mobilità” – ha detto Nicola De Mattia, Ceo di Targa Telematics (nella foto) – Siamo totalmente focalizzati nel supportare e aiutare i nostri clienti nella loro trasformazione e transizione verso il digitale, verso la mobilità connessa, elettrica e condivisa, e verso tutte le nuove forme di mobilità: essere anche logisticamente più vicini a loro è un ulteriore e importante punto di passaggio per rendere le collaborazioni ancora più proficue e incrementare il valore creato”.