Studio del Mit sulle auto ecologiche: sono meno costose delle auto più inquinanti

Le auto ecologiche, oltre ad inquinare di meno rispetto ai veicoli tradizionali per via delle minori emissioni di CO2, sono anche meno costose. Anzi, sono tra le opzioni più economiche sul mercato. A fare la differenza sarebbero le spese d’uso e mantenimento più contenute che andrebbero ad ammortizzare il prezzo dell’acquisto vero e proprio. A rivelarlo è uno studio del Mit (Massachussets Institute of Technology), che ha preso in esame 125 modelli di auto tradizionali, ibride ed elettriche, stimandone il costo calcolando sia il prezzo base che le spese operative sulla vita del veicolo.

I ricercatori hanno preso in considerazione anche le emissioni associate al veicolo e le hanno confrontate con gli obiettivi degli Stati Uniti in merito al taglio della CO2 derivante dal settore dei trasporti per il periodo compreso tra il 2030 e il 2050. In base ai risultati, le auto immatricolate negli Stati Uniti nel 2014 hanno emissioni medie del 50% più alte rispetto al livello necessario per rispettare il target di carbonio del 2030. Tuttavia, evidenziano i ricercatori, la maggior parte dei veicoli ibridi ed elettrici venduti nel 2014 è in linea con l’obiettivo climatico.

Gli esperti del MIT hanno anche sviluppato una app e un sito internet, www.carboncounter.com, dover poter visionare le prestazioni delle automobili scelte come campione.