Stellantis e TheF Charging insieme per un nuovo network di ricarica

Fino al 2025 le due società collaboreranno nello sviluppo del network di ricarica, principalmente di tipo quick, in oltre 15.000 sedi in Europa e in due milioni di posti auto

Stellantis e TheF Charging hanno annunciato una collaborazione per realizzare un network di ricarica pubblico in Europa accessibile a tutti i veicoli elettrici e che riservi condizioni esclusive per i clienti Stellantis.

UN VASTO NETWORK EUROPEO

L’obiettivo è realizzare un vasto network europeo che favorisca la mobilità elettrica ed elettrificata. Le due società hanno identificato in tutta Europa strutture in centro città, strutture dedicate ai bisogni primari (ospedali, scuole) e ai trasporti (aeroporti, stazioni ferroviarie, porti), al tempo libero (shopping, centri sportivi, hotel, ristoranti) e alla grande distribuzione, per un totale di oltre 15.000 sedi in Europa e due milioni di posti auto.

LE PRIME STAZIONI “QUICK” IN ITALIA ENTRO LA FINE DELL’ANNO

Tali località saranno parte del network di ricarica che Stellantis e TheF Charging svilupperanno e promuoveranno in collaborazione almeno fino al 2025. L’inaugurazione del network avverrà entro il 2021 con l’installazione delle prime stazioni di ricarica quick in Italia, quindi la rete si espanderà in tutta Europa.

La collaborazione con TheF Charging si inserisce nella strategia più ampia del gruppo Stellantis, volta a favorire e semplificare l’e-mobility ovunque nel mondo grazie ad una gamma completa di soluzioni di ricarica per veicoli elettrificati dedicata a clienti privati, aziende e flotte

“La partnership tra Stellantis e TheF Charging si inserisce in questo contesto con un chiaro obiettivo: garantire la presenza di colonnine in località strategiche europee ed offrire la migliore esperienza di ricarica possibile nel tempo”, dice Anne-Lise Richard, Responsabile della Business Unit e-Mobility Global di Stellantis.