Snam4Mobility e Avis Budget Group per la mobilità sostenibile

Già su strada i primi furgoni AmicoBlu a gas naturale e biometano per consegne merci di ultimo miglio

Snam4Mobility e Avis Budget Group stringono un’alleanza per stimolare la transizione energetica nel settore del trasporto merci italiano puntando su gas naturale e biometano per ridurre l’inquinamento e le emissioni di CO2.

L’obiettivo è diffondere un’idea di mobilità a basse emissioni nel traporto merci, in particolare nella logistica dell’ultimo miglio, con l’intento di migliorare la qualità dell’aria delle grandi città.

FURGONI AMICOBLU

La collaborazione tra la società di Snam attiva nella mobilità sostenibile e l’azienda leader a livello nella fornitura di soluzioni di mobilità, unita a un accordo commerciale con RD Mobility ha già dato i suoi frutti. Sono arrivati su strada i primi furgoni a marchio AmicoBlu alimentati a gas naturale compresso e Bio-CNG.

MENO EMISSIONI

Il risparmio di emissioni collegato all’utilizzo di questi nuovi furgoni al posto di modelli a diesel è stimato in -33% di emissioni di CO2, –75% di ossidi di azoto e -97% di polveri sottili.

Snam4Mobility e Avis Budget Group intendono inoltre collaborare nella promozione di servizi di trasporto merci ecosostenibile a gas naturale e biometano anche grazie ai compressori FuelMaker per il rifornimento di veicoli commerciali e autovetture in contesto privato.

L’idea è fornire ai clienti soluzioni di rifornimento adeguate a diverse esigenze di mobilità, incluse quelle professionali legate all’ultimo miglio.