Smart EQ ForFour, il model year 2020 arriverà in versione totalmente elettrica

Con il model year 2020 Smart EQ ForFour sarà venduta solamente a trazione 100% elettrica.

Ormai manca poco. Tra poco meno di un anno la Smart EQ ForFour, come la più famosa sorella a due posti ForTwo, sarà venduta solamente a trazione 100% elettrica. Per l’occasione, la citycar tedesca si presenterà nel suo model year 2020 con alcune importanti novità dal punto di vista estetico e da quello motoristico.

Partendo dal design, le novità riguarderanno la forma dei proiettori anteriori e dei fari posteriori, a cui si aggiungeranno i fascioni paraurti di inedito disegno e una griglia frontale di nuova concezione. I gruppi ottici vanteranno l’uso della tecnologia LED e con ogni probabilità si ispireranno al design di quelli visti sulla concept car Smart Forease, mentre la mascherina frontale riprenderà la filosofia stilistica di quella vista sulla concept Smart Vision EQ, mostrata al grande pubblico nel 2017. Il corpo vettura sfoggerà inoltre prese d’aria specifiche che non serviranno a raffreddare il propulsore termico, considerando che la vettura vanterà una meccanica 100% elettrica, ma verranno utilizzate per ottimizzare il funzionamento dei componenti dell’unità a zero emissioni.

Per ciò che riguarda l’alimentazione, nel posteriore dell’auto è alloggiato un propulsore elettrico da 60 kW (81 CV) che trasferisce la sua potenza alle ruote attraverso un rapporto di trasmissione costante. A vettura ferma sviluppa subito una coppia di 160 Nm. L’autonomia è di circa 150 km, con velocità limitata elettronicamente a 130 km/h. In fase di rilascio o in frenata l’energia cinetica della vettura viene convertita in energia elettrica, operando il recupero di energia. Grazie all’assistenza radar, un sensore monitora la circolazione stradale e seleziona il livello di recupero di energia più adatto.

Aggressiva la politica dei prezzi: il modello base parte da 24.900 euro, comprese la batteria (garantita 8 anni) e la wall box domestica, che scende a 18.900 grazie ai 6.000 euro di ecobonus.

Per chi preferisce, c’è anche la soluzione leasing che prevede un anticipo di tremila euro e una rata di 148 euro/mese.