Skoda Vision X, il Suv ibrido a metano in anteprima a Ginevra

Skoda ha annunciato un’importante novità in vista del Salone di Ginevra (8-18 marzo), ovvero la presentazione in anteprima della Vision X. Si tratta di un concept che prefigura un Suv ibrido a metano (due motori elettrici abbinati a un quattro cilindri a metano), il cui debutto sul mercato come modello di serie arriverà molto probabilmente nel 2019. 

In particolare, la Vision X sfrutta un 1.5 TSI G-Tec da 130 CV sviluppato appositamente per l’utilizzo del metano. Le due bombole sono disposte l’una sotto il divano posteriore e l’altra dietro le ruote posteriori. Al motore a metano si abbinano un motore elettrico posteriore e un sistema mild hybrid con motorino di avviamento e generatore di unità elettrica incorporato nel volano. Il tutto è completato da una batteria a litio a 48 volt e da un piccolo serbatoio (12 litri) per la benzina con funzione di “range extender” qualora si avesse difficoltà ad eseguire il rifornimento di metano. 

 

 

Le emissioni di CO2 della Skoda Vision X sono particolarmente contenute: 89 g/km. L’autonomia dichiarata è di 650 km tra metano e la riserva di benzina, con accelerazione da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi e velocità massima di 200 km/h.

Oltre alla Vision X, Skoda porterà a Ginevra anche la nuova generazione della Fabia e i model year aggiornati della Octavia, della Superb e della Kodiaq.