Škoda Octavia Wagon

di Piero Evangelisti

La quarta generazione di Škoda Octavia, che arriverà sul mercato nei primi mesi del 2020 nelle configurazioni Berlina e Station Wagon, segna un altro salto di qualità per il bestseller – soprattutto in abito sw – della Casa boema.

Le dimensioni mutano di poco ed è il design a sottolineare che siamo di fronte a una Škoda veramente nuova, sempre Simply Clever, ma equipaggiata di tecnologie che, grazie alle preziose sinergie interne al gruppo Volkswagen, si trovano normalmente riunite su auto di categoria superiore. Adas e connettività sono al top, inusuali su auto di costruttori generalisti. Per i motori cinque diversi tipi di alimentazione.

Scheda tecnica

Alimentazioni: Benzina, diesel, metano, phev

Dimensioni: 4,69×1,83×1,47 m

Capacità di carico: 640 litri

Capacità del serbatoio: 50 litri

Dispositivi tecnologici: Active Cruise Control predittivo – Collision Avoidance con Turn Assist – Exit Warning – Head-up Display – Fari Full-LED Matrix  

Motorizzazioni: a benzina, turbodiesel, metano (G-TEC), benzina MHEV, benzina PHEV – potenze da 110 a 204 CV

A chi è adatta: A chi vuole una SW equipaggiata di tanta tecnologia abbinata a una vasta gamma di alimentazioni