SIXT, inizio positivo per il 2023

Con 695,1 milioni di euro, i suoi ricavi consolidati sono aumentati del 19,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente

Buon inizio di 2023 per SIXT. Nei primi tre mesi dell’anno ha proseguito il suo percorso di crescita, raggiungendo il fatturato più alto di sempre nel primo trimestre. Con 695,1 milioni di euro, i ricavi consolidati sono aumentati del 19,7% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il fornitore di servizi di mobilità premium ha beneficiato del ritorno della domanda all’alto livello dell’era pre-COVID, ma anche di un mercato sempre molto positivo con prezzi per le auto a noleggio ancora più elevati rispetto al 2019.

Gli utili consolidati al lordo delle imposte sono stati pari a 33,3 milioni di euro nel primo trimestre del 2023, con investimenti in continua crescita e una base di costi più elevata rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente (a causa, tra l’altro, di effetti del periodo e circostanze speciali).

Flotta da 149 mila veicoli

Con la distensione delle catene di approvvigionamento internazionale, SIXT ha aumentato la sua flotta globale a 149 mila veicoli (+19% rispetto al 1° trimestre 2022). La flotta è ancora più dominata da veicoli dei marchi tedeschi premium quali BMW, Audi e Mercedes-Benz rispetto al 2019. Nei Paesi europei della società, la flotta SIXT comprende una media del 22% di veicoli elettrificati (compresi PHEV e MHEV) nel primo trimestre del 2023. Si tratta di un aumento di 9 punti percentuali rispetto al primo trimestre dell’anno precedente (1° trimestre 2022: 13%). Per aumentare le proprie capacità di ricarica del crescente parco auto elettriche, una volta che il veicolo viene restituito, SIXT ha ordinato l’installazione di oltre mille punti di ricarica aggiuntivi nella regione D-A-CH entro la fine dell’anno.