Sixt, dal breve termine alla mobilità business a 360°

di Vincenzo Conte

In questa intervista, Angelo Ghigliano, Vice President Sales & Marketing di Sixt Italia, illustra le strategie della società di noleggio per essere sempre più presente anche nel segmento della mobilità business.

Angelo Ghigliano, Vice President Sales & Marketing di Sixt Italia

Dottor Ghigliano, Sixt è nota come una delle società di noleggio più attive nel panorama del breve termine a livello internazionale. Con quali prodotti e servizi approccia il mondo della mobilità aziendale?

“In realtà Sixt si sta consolidando rapidamente anche sul fronte del lungo termine: stiamo iniziando a collaborare con molte delle realtà business/corporate più importanti in Italia. Da quando la nostra gestione è diretta abbiamo iniziato a costruire una profonda relazione fra il nostro team ed i fleet manager interni alle aziende, focalizzandoci sulle medie imprese che costituiscono quasi il 70% del tessuto produttivo italiano. SIXT è ancora molto forte nel breve termine, siamo tra i primi nel mondo, ma siamo percepiti sempre di più come provider di mobilità a 360° gradi. Abbiamo mantenuto i valori della casa madre e, contemporaneamente, abbiamo penetrato ambiti nuovi, incontrando sempre di più e sempre meglio le esigenze di mobilità delle aziende, anche grazie alla profonda digitalizzazione messa in atto. Proponiamo quindi ai clienti business prodotti flessibili adatti alle loro esigenze: dal noleggio a breve fino a quello a lungo termine. Siamo in grado di proporre un livello di servizio personalizzato per ogni gruppo di clienti nonché la possibilità di saltare il passaggio al desk utilizzando il servizio fast lane in aeroporti e stazioni ferroviarie”.

I fleet manager richiedono ai loro partner una sempre più forte vocazione alla consulenza, per individuare insieme le soluzioni che possono essere più adatte alle loro specifiche esigenze. Come risponde Sixt a questa richiesta?

“Sixt cerca di essere realmente un partner per le aziende e per i fleet manager. Proponiamo soluzioni ad hoc per le esigenze business e soprattutto abbiamo tre team specifici dedicati, quello di telesales, quello di key accounting nonché un team di Global accounts dedicati ai clienti di maggiori dimensioni. Questi team si occupano separatamente di fasi differenti, consentendo di fornire un servizio dedicato a ciascuna fascia di clientela: dalla multinazionale alla PMI fino al singolo imprenditore. Insieme ai nostri interlocutori business studiamo le soluzioni migliori e più performanti per le esigenze quotidiane o le problematiche più complesse legate alla gestione di una flotta aziendale (di piccole, medie o grandi dimensioni)”.

A suo modo di vedere quali aziende potrebbero essere interessate alla vostra proposizione commerciale? In che modo possono conoscere i servizi che mettete a loro disposizione?

“É già il terzo anno di attività diretta in Italia e stiamo entrando in contatto con le aziende non solo tramite i fleet manager, ma anche attraverso manager aziendali interni che ci hanno conosciuto per aver utilizzato i nostri servizi a breve termine attivi nelle principali città italiane, aeroporti o stazioni ferroviarie. Capita spesso quindi che poi desiderino maggiori informazioni anche sulle formule di mobilità specifiche per il b2b che possiamo proporre. Altre volte i nostri interlocutori business ci contattano perché hanno testato i nostri touch point alberghieri. Le aziende le incontriamo spesso anche attraverso attività strategiche, workshop, eventi e manifestazioni nelle quali siamo partner o promotori. Sempre più spesso comunque il nostro miglior biglietto da visita sono i nostri servizi testati direttamente”.

Tra il breve e il lungo termine c’è il noleggio a medio termine, che si sta ritagliando uno spazio sempre più importante anche nell’ambito della mobilità business. Quali sono i motivi di questo successo? A quali esigenze risponde questo prodotto? Quali i vantaggi che può garantire a fleet manager e driver aziendali?

“Ritengo che il noleggio di medio periodo risponda alle esigenze di flessibilità delle aziende. Ovvero dalla possibilità di svincolarsi dalle rigide forme del noleggio di lungo periodo per avvicinarsi ad una alternanza nell’uso delle vetture noleggiate per periodi più brevi e poi sostituite. Per questa categoria di clienti possiamo offrire delle tariffe plurimensili che offrono la flessibilità del noleggio mensile con la convenienza di quello a lungo termine”.

La mobilità del futuro, che è sempre più vicina a quella che viviamo già oggi, è connessa ed elettrificata. Quali sono i vostri programmi in merito alle soluzioni per diminuire l’impatto ambientale dei veicoli in circolazione e ai dispositivi tecnologici che possono aumentare la sicurezza e l’efficienza di gestione di una flotta di veicoli?

“Con i nostri prodotti e servizi dedicati alla mobilità per i clienti consumer e corporate, siamo in grado di offrire alle persone una gamma ampia e flessibile di soluzioni alternative all’auto di proprietà. In più, i nostri veicoli non superano i sei mesi di ‘anzianità di servizio’ e questo ci permette di offrire dotazioni comfort premium di ultima generazione ma soprattutto motorizzazioni sviluppate con le ultime tecnologie e a basse emissioni. Abbiamo davvero un’attenzione particolare per tutto quanto è legato alla diminuzione dell’impatto ambientale oltre ad assicurare comfort e sicurezza dell’utilizzatore. In Italia, come in altri paesi poi, dipendiamo dallo sviluppo infrastrutturale e da quello tecnologico. Nello specifico, abbiamo a disposizione quello che potremmo definire un “premium product” ovvero: i migliori brand premium tra i quali scegliere (da BMW a Jaguar); i veicoli sono di recentissima immissione – come dicevamo – nel parco circolante; le auto hanno alimentazione a benzina, diesel solo euro 6 e ibride ma anche un’offerta che si amplia di mese in mese con nuove vetture elettriche. La stragrande maggioranza delle nostre auto sono equipaggiate con GPS, cambio automatico nonchè la connessione diretta Bluetooth, due strumenti utilissimi per il viaggiatore business”.