SIFÀ, vicino il traguardo delle 25mila vetture in flotta

Dopo aver concluso un anno in forte crescita, il 2020 di SIFÀ si apre con obiettivi chiari e nuovi progetti strategici.

Prosegue la crescita di SIFÀ. “Abbiamo chiuso il 2019 – sottolinea l’AD Paolo Ghinolfi – perfettamente in linea con il piano quinquennale che avevamo definito nel 2015. I numeri del 2019 dicono che superiamo le previsioni: 20 mila unità di flotta gestita, 9 mila nuovi ordini (a fronte di una stima di 8 mila), 110 milioni di fatturato (a fronte di una stima di 87). Dunque il traguardo delle 25mila unità in flotta entro il 2020 è molto vicino”.

Paolo Ghinolfi, AD di SIFÀ

Molte le novità in rampa di lancio nel corso dell’anno appena iniziato. “Il nostro principale progetto per il 2020 è denominato ‘Circular Mobility’, che andrà a definire un nuovo modo di fare business, in ottica di Mobility as a Service. Secondo la visione di SIFÀ, la mobilità del domani è un contenitore circolare, composto dalle materie prime (ovvero l’alimentazione dei veicoli), dalla produzione (le Case), dalla distribuzione (concessionari e noleggiatori), dall’utilizzo e dalla gestione (noleggio, car sharing) e dallo smaltimento e riutilizzo (usato)”.

Non solo mobilità circolare nei piani di SIFÀ. “Altri progetti su cui stiamo lavorando sono l’internazionalizzazione, l’apertura a nuovi canali di distribuzione (white labeling) e l’ulteriore rafforzamento della divisione Van&Go dedicata ai veicoli commerciali, con innesti di risorse senior altamente qualificate. Consolideremo infine la nostra presenza nel segmento PA”.