SIFÀ per la ricerca scientifica: al via partnership con Fondazione Umberto Veronesi

SIFÀ (Società Italiana Flotte Aziendali) ha annunciato la nuova partnership con la Fondazione Umberto Veronesi con lo scopo di promuovere la ricerca scientifica di eccellenza e progetti di prevenzione, educazione alla salute e divulgazione della scienza.

Da sempre  sensibile ai temi della sostenibilità ambientale e sociale, e alle loro implicazioni nel settore della mobilità, come testimoniato dal lancio del nuovo paradigma “Circular mobility, SIFÀ, attraverso Fondazione Umberto Veronesi, ha scelto di sostenere con una borsa di ricerca l’attività di una ricercatrice post-dottorato, Lavinia Casati, in relazione al progetto di ricerca sul temaNanoplastiche: il punto di vista delle cellule ossee”. Il progetto – che si svolgerà presso l’Università degli Studi di Milano – ha il duplice obiettivo di indagare come le nanoplastiche, derivanti dalla degradazione della plastica diffusa soprattutto nell’ecosistema acquatico, siano in grado di entrare nella catena alimentare e, quindi, a contatto con l’uomo; misurare gli effetti di tale contaminazione sulla salute umana e, nella fattispecie, sulle funzionalità delle cellule ossee, con particolare attenzione alle patologie dell’età pediatrica e della terza età.

Da più di 15 anni, ogni anno nel mese di marzo, Fondazione Umberto Veronesi celebra il suo impegno a favore della ricerca scientifica attraverso una giornata dedicata alla consegna ufficiale delle borse di ricerca. Quest’anno, a causa dell’emergenza legata alla pandemia da Coronavirus, la cerimonia dei Grant – a cui SIFÀ era stata invitata a partecipare insieme alle altre aziende Partner – è stata rinviata a data da destinarsi. Per approfondimenti si può consultare il sito di Fondazione Umberto Veronesi.

Inoltre, per dare l’opportunità di conoscere il lavoro dei 186 ricercatori e i progetti scientifici sostenuti nel 2020 è stata realizzata una pubblicazione dedicata, il Quaderno dei Grant, sfogliabile o scaricabile qui.