SIFÀ apre nuove filiali sul territorio nazionale e amplia l’organico

SIFÀ, Società Italiana Flotte Aziendali, ufficializza l’apertura di due nuove sedi a Torino e Padova ed anticipa l’inaugurazione di nuove strutture in Sicilia e Sardegna con il rafforzamento del presidio in Puglia. Il potenziamento della struttura commerciale va di pari passo con l’ampliamento dell’organico e la promozione di progetti innovativi.

“SIFÀ è una società giovane con prospettive ambiziose – ha commentato Sabino Fort, Direttore Commerciale di SIFÀ – stiamo proseguendo la nostra crescita in linea con le previsioni del nostro piano pluriennale. Oggi possiamo annunciare con estrema soddisfazione il debutto delle nuove filiali commerciali di Torino e Padova, andando a consolidare con quest’ultima l’area del Triveneto, dove è già attiva la sede di Verona. Nei prossimi mesi saranno inoltre aperti nuovi presidi commerciali in Sicilia e Sardegna, a cui si aggiungerà un rafforzamento del presidio in Puglia, regione in cui è attualmente operativa la sede di Bari”.

Sabino Fort, Direttore Commerciale di SIFÀ

Le nuove recenti aperture consentiranno a SIFÀ di perseguire l’obiettivo dichiarato di garantire massimo supporto al cliente in tutte le fasi di implementazione dei progetti di noleggio a lungo termine o di gestione della flotta aziendale. “L’investimento sul territorio avrà come naturale beneficio quello di stimolare l’innesto di nuove risorse all’interno del Team SIFÀ – ha aggiunto Sabino Fort. “Il nostro piano di sviluppo prevede, parallelamente all’espansione della nostra struttura commerciale, anche un rafforzamento in termini di organico. L’azienda crede molto nell’energia e nel talento dei giovani, meritevoli e motivati, ed è a loro che si rivolge in primo luogo”.

Ad avvalorare questo impegno, il sostegno di SIFÀ al progetto TACC (Training for Automotive Companies Creation), un’iniziativa unica nel panorama accademico nazionale che rappresenta un percorso di eccellenza per gli studenti dell’Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE), interessati a sviluppare talento e creatività per realizzare un’idea imprenditoriale. Il progetto propone agli studenti un percorso in lingua inglese con docenti accademici, manager imprenditori, project work, meeting aziendali e laboratori per lo sviluppo della propria idea di start up in ambito automotive.