Sicurezza stradale: al via la sperimentazione E-Call in Italia

Tsp Association (associazione che in Confindustria Digitale riunisce i principali Telematics Service Providers italiani) ha stretto un accordo con Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) per accelerare l’entrata in servizio in Italia della E-Call, ovvero il sistema di soccorso sanitario urgente per i passeggeri coinvolti in un incidente stradale.
Come è noto, il servizio di chiamata automatica di emergenza E-Call sarà obbligatorio su tutte le auto nuove vendute in Europa a partire da aprile 2018. Nel frattempo, Tsp Association e Areu ne hanno avviato la sperimentazione nel nostro Paese. I test coinvolgeranno tutte le aziende associate: Viasat, Vodafone Automotive, Europ Assistance Italia, Tim, Way, Lojack Italia, Multiprotexion e GeneraliCar.