Sempre più italiani si affidano al noleggio a lungo termine: oltre 40.000 lo hanno scelto

Continua a crescere il numero di automobilisti che sceglie di rinunciare all’acquisto dell’auto avvicinandosi alle nuove forme di condivisione, dal car sharing al noleggio a breve, medio e lungo termine. Oggi sono già circa 40.000 gli italiani che all’acquisto hanno preferito il noleggio a lungo termine, con un costo fisso e predeterminato. A fine anno si prevede raggiungeranno quota 50.000.

La stima arriva da Aniasa, l’associazione che all’interno di Confindustria rappresenta il settore dei servizi di mobilità, che fornisce uno spaccato su uno dei trend emergenti (il noleggio a lungo termine a privati) nei nuovi scenari di mobilità sempre più proiettati verso l’uso del bene auto.

Secondo l’associazione, la formula del noleggio a lungo termine raggiunge la miglior efficacia con gli automobilisti che percorrono tra 10.000 e 25.000 chilometri all’anno, mentre per percorrenze inferiori è più conveniente valutare altre soluzioni di mobilità condivisa, come il car sharing in città oppure il noleggio a breve termine per il fine settimana.

“Costo fisso e pacchetti all inclusive stanno determinando il successo della formula”, ha commentato Massimiliano Archiapatti, presidente di Aniasa. “A parità di modello e di percorrenza, stimiamo una convenienza media del 15% rispetto alla proprietà, senza contare altri vantaggi, come non immobilizzare l’intero capitale per l’acquisto o il tempo risparmiato per la “burocrazia dell’auto” (bollo, assicurazione, manutenzione, eventuali multe o incidenti). E si evitano le complicazioni e illusioni collegate alla vendita dell’usato”.