Seat Leon

di Piero Evangelisti

Una nuova generazione di Seat Leon è un evento molto importante per il mondo delle flotte, perché la compatta spagnola, soprattutto nella versione Sw Sportstourer, è da tempo una protagonista nei parchi auto di aziende ed enti pubblici. Dal lancio è stata venduta in ben 2,2 milioni di unità, un dato che crescerà rapidamente con la quarta serie per la quale la marca spagnola del Gruppo Volkswagen ha investito 1,1 miliardi di euro.

Nuova Leon, disponibile nelle versioni Berlina e Sportstourer, è quindi un concentrato di innovazione, la Seat più assistita e connessa di sempre che verrà offerta con cinque diversi tipi di alimentazione.

SCHEDA TECNICA

  • ALIMENTAZIONI: Benzina, diesel, metano, mild hybrid, hybrid plug-in
  • DIMENSIONI: 4,64×1,80×1,45 m (Sportstourer)
  • CAPACITÀ DI CARICO: 617 litri
  • CAPACITÀ DI SERBATOIO: 50 litri
  • DISPOSITIVI TECNOLOGICI: Cruise control adattivo e predittivo – Emergency Assist 3.0 – Travel Assist – Seat Digitl Cockpit 10,25” – Fari Full LED – OnLine Connectivity Unit
  • MOTORIZZAZIONI: Benzina 130, 150 e 190 CV; Turbodiesel 115 e 1150 CV; Metano 130 CV; MHEV 110 e 150 CV; PHEV 204 CV
  • A CHI È ADATTA: A chi cerca una media compatta che sposa il design alle più avanzate tecnologie di connettività e assistenza alla guida

[slide-anything id=”72618″]