Seat a Parigi con il debutto mondiale di Tarraco e della Arona TGI a metano

Seat grande protagonista al Salone di Parigi 2018. All’interno del padiglione 2.2, la casa spagnola ha presentato in anteprima mondiale la Seat Tarraco, il nuovo Suv a 7 posti della Casa di Martorell.

Si tratta di una novità fondamentale che fa entrare Seat per la prima volta nel segmento dei Suv di grandi dimensioni. Tecnologie da ammiraglia e un design grintoso e accattivante sono le principali caratteristiche. In particolare, spiccano la grande griglia centrale, i fari full LED, i cerchi fino a 20 pollici, la coda “aggressiva” con i gruppi ottici triangolari e i doppi terminali di scarico a trapezio. Tra gli altri punti di forza sono da segnalare la grande capacità di carico (760 litri), l’altezza da terra (21 cm) e l’assetto personalizzabile in 5 modalità che la rendono particolarmente adatta al fuoristrada leggero. 

 

Tarraco, il nuovo Suv a 7 posti di Seat

 

Accanto alla Tarraco, Seat ha svelato, sempre in anteprima mondiale, anche il nuovo Suv alimentato a metano: Arona TGI. Si tratta di un Suv spinto da un propulsore tre cilindri e 12 valvole da 1.0 litri con una potenza di 90 CV erogata tra i 4.500 e 5.800 rpm e una coppia massima di 160Nm tra i 1.900-3.500 rpm.

Il propulsore è abbinato di serie a un cambio manuale a 6 rapporti. Con questo powertrain a doppia alimentazione, la nuova Seat Arona TGI dichiara una velocità massima di 172 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in 12,8 secondi. L’autonomia complessiva è di 560 km, di cui 400 garantiti proprio dal metano.

 

Seat Arona TGI a metano

Leggi anche