Salone di Parigi al via, ecco le principali novità marca per marca

Al via l’edizione 2016 del Salone di Parigi. Quest’anno il Mondial de l’Auto, come i francesi chiamano la loro rassegna, si svolge da sabato 1 ottobre fino a domenica 16 ottobre, come d’abitudine a Porte de Versailles e come sempre preceduto dai due giorni (il 29 e il 30 settembre) riservati a stampa e operatori del settore, oltre ai top manager della Case provenienti da tutto il mondo. Diamo uno sguardo alle principali novità dalle Case.

Audi, non solo Q5
Audi ha presentato in anteprima la seconda generazione del suo suv Q5, rivisto nel design e nella struttura. Tra le principali innovazioni del Q5, spiccano la trazione Quattro con tecnologia ultra, i motori ad alta efficienza, le sospensioni pneumatiche con regolazione degli ammortizzatori e la ricca dotazione di infotainment e di sistemi di assistenza.  La Casa dei Quattro anelli ha svelato poi una versione estrema della sua A3 che farà entusiasmare gli appassionati di berline veloci, la RS 3. Dal look aggressivo (carreggiate allargate) e dall’accattivante personalizzazione estetica, la RS 3 ha uno dei motori cinque cilindri più potenti sul mercato (scatta da 0 a 100 km/h in appena 4,1 secondi). Svelato anche il restyling delle A5 e S5 Sportback.

Bmw, nel 2021 con iNext la guida autonoma su strada
Sono molte le novità di Bmw presentate in anteprima al Salone di Parigi. La più importante è senza dubbio la Concept X2, che anticipa lo stile di quella che sarà la versione sportiva della X1, ma c’è anche la nuova BMW serie 3 Gran Turismo, la berlina a 5 porte che si presenta con un leggero restyling estetico che ha coinvolto soprattutto la zona anteriore e quella posteriore. A Parigi il gruppo Bmw ha inoltre annunciato che porterà la guida autonoma su strada con il lancio della Bmw iNext previsto per il 2021.

Ferrari, debutto per la nuova GTC4Lusso T
Debutto assoluto a Parigi per la prima V8 a quattro posti della storia della Ferrari. È la GTC4 Lusso T, che arricchisce la gamma della Casa di Maranello e coniuga sportività e versatilità, ideale per un utilizzo frequente sia per percorsi cittadini che per lunghi viaggi. Ferrari ha anche svelato 70 livree personalizzabili e ispirate a modelli iconici della sua storia. Con queste diverse configurazioni sarà possibile personalizzare un solo esemplare tra 5 modelli della gamma attuale, creando così 350 vetture uniche. Alcune di queste nuove livree sono esposte nello stand parigino, tra cui la 488 GTB ‘The Schumacher’, che rende omaggio alla F2003-GA, monoposto del campione del mondo di F1 2003, Michael Schumacher.

Infiniti alza il velo sulla nuova Q50
Infiniti Q50 compie 3 anni e per il Salone di Parigi si dà una “rinfrescata”: nuovi colori per la carrozzeria (Midnight Black, Pure White and Dynamic Sunstone Red, tutti metallizzati) ma soprattutto modifiche alla tecnologia (debutta il sistema Telematic Control Unit, che consente di controllare alcuni elementi della vettura – come attivazione e spegnimento delle luci, climatizzatore, localizzatore del veicolo – semplicemente tramite l’app installata sul proprio smartphone). La Casa giapponese ha anche presentato il concept QX Sport Inspiration, che esplora la visione progettuale della marca per la nuova generazione di Suv di medie dimensioni.

Maserati svela la Ghibli 2017
La Casa del Tridente ha presentato la nuova Maserati Ghibli, con una serie di aggiornamenti che interessano soprattutto il comparto tecnologico – comfort e assistenza alla guida – ma anche quello della personalizzazione, con l’introduzione dei nuovi pacchetti Luxury e Sport, a cui si aggiungono due Carbon Package per interni ed esterni. Novità di dettaglio anche a livello tecnico: la Maserati Ghibli dispone di una versione aggiornata del sei cilindri biturbo da 3.0 litri che ora sviluppa 20 cavalli in più rispetto al modello uscente per un totale di 350 cavalli.

Mercedes sorprende con la Generation EQ, il Suv elettrico di domani
Mercedes ha rivelato il concept della sua prossima generazione di vetture elettriche. Si chiama Generation EQ, ha un’autonomia di 500 km ed ha le forme di un Suv coupé sportivo. Dotata di due motori elettrici in grado di generare una potenza complessiva di 408 CV, l’auto è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di cinque secondi e monta una batteria agli ioni di litio (capacità totale di oltre 70 kWh).

Nissan “sbanca” con la nuova Micra
Nissan “sbanca” a Parigi rivoluzionato la sua presenza nel segmento B, aggiungendo al Suv Juke la nuova generazione della Micra. Dal design fortemente innovativo, espressivo e dinamico, la nuova Micra si esalta per le mutate dimensioni, essendo più lunga e più bassa e con un maggiore spazio interno rispetto alle versioni precedenti. La compatta giapponese propone lo stato dell’arte di tutte le tecnologie avanzate a supporto della sicurezza e del comfort.

Renault punta sull’elettrico
A Parigi i padroni di casa della Renault giocano un ruolo da protagonisti, premendo l’acceleratore sulla mobilità elettrica. Allo stand della Losanga, infatti, svetta il nuovo concept Trezor, ma fa parlare di sé anche la versione evoluta della piccola Zoe, che monta ora batterie in grado di assicurare un’autonomia per ogni ricarica di oltre 400 km, oltre il doppio rispetto a quanto previsto al lancio del 2013.

Offensiva crossover per Suzuki
Suzuki lancia l’offensiva nel segmento dei crossover e Suv e per il Salone di Parigi ha svelato in anteprima la nuova versione di Ignis e la S-Cross caratterizzata da un design inedito. Per quanto riguarda la Ignis, la piccola 4×4 è stata realizzata su una piattaforma di nuova generazione che coniuga resistenza e leggerezza. La S-Cross, invece, ridisegnata a livello estetico nel frontale e rivista nell’abitacolo, si caratterizzata per la dotazione del sistema di frenata automatica e di una connettività di ultima generazione. Sotto al cofano non mancano i nuovi benzina di 1.0 e 1.4 litri BoosterJet, che permettono prestazioni brillanti a fronte di consumi ed emissioni contenuti.