Renault Zoe: ecco la terza generazione dell’auto elettrica più venduta in Italia

Nuovo design, interni hi-tech e possibilità di percorrere più chilometri grazie alla nuova batteria agli ioni di litio da 52 kWh.

Oltre 170.000 unità vendute in 50 Paesi, una quota nel suo segmento pari al 18,2%, record di vendite in Italia con circa 4.000 unità immatricolate dal lancio e con un trend crescente che nei primi otto mesi del 2019 ha fatto registrare 1.652 unità immatricolate. Parliamo della Renault Zoe, la best seller del costruttore francese sul fronte delle Zev (Zero Emission Vehicles).

La terza generazione della Zoe, che è stata presentata in anteprima in Italia a Matera con un test drive dedicato alla stampa sulle strade lucane e pugliesi, si presenta ora sul mercato con un restyling profondo che aggiorna forma, linee, motori e tecnologie di bordo.

Sul fronte design, la terza generazione presenta un carattere più riconoscibile grazie a forme più dolci, a un frontale totalmente nuovo, mentre i fari full Led propongono la classica firma a C. Internamente la rivoluzione è anche più marcata riprendendo l’evoluzione già vista sulla Clio: la strumentazione è totalmente digitale e il sistema centrale supporta uno schermo fino a 9,7 pollici con sistema Easy-Link. I tessuti che rivestono sedili e portiere sono riciclati al 100% da scampoli tessili provenienti dall’industria automobilistica e fibre di poliestere derivanti dal riciclo di bottiglie di plastica (PET). Migliorata anche l’insonorizzazione, grazie ad un nuovo parabrezza acustico e all’utilizzo di materiali hi-tech.

La grande novità della nuova Renault Zoe riguarda l’autonomia, che è notevolmente aumentata rispetto alle generazioni precedenti. Se la prima e la seconda Zoe lanciate rispettivamente sul mercato nel 2012 e nel 2016 potevano percorrere al massimo 250 km e 300 km (ancora troppo pochi per una certa fascia di clientela), ecco che la Zoe 2019 riesce a percorre quasi 400 km con una sola ricarica grazie a una batteria agli ioni di litio da 52 kWh. La batteria può essere ricaricata a corrente continua fino a 50 kW (così da recuperare 150 km di autonomia in circa mezz’ora) oppure grazie al caricatore Caméléon per ricarica a corrente alternata da 11 kW (in questo caso si riesce a ricaricare completamente l’auto in circa 5 ore) per arrivare fino alla ricarica fast-charge da 22 kW (in questo caso il “pieno” di elettroni richiede circa 2 ore e mezza). Realizzata su una nuova piattaforma, la Renault Zoe 2019 è proposta in due livelli di potenza da 108 e 135 CV, con prestazioni di un certo livello (80 – 120 km/h in 7,1 secondi nella versione più scattante) e una motricità elevata anche in condizioni di scarsa aderenza.

La nuova Renault Zoe è disponibile in tre diverse colorazioni: Blue Céladon, Rosso Passion e Bianco Quarzo. Otto invece gli allestimenti sul sito ufficiale della Casa francese, con prezzi che vanno dai 25.900 euro della versione entry level Life Flex e raggiungono i 39.500 euro con la top di gamma Edition One.

Renault equipaggia la sua piccola city-car con sistemi Adas di ultima generazione, che prevedono tra l’altro: abbaglianti automatici, monitoraggio angolo morto, sensori di parcheggio anteriori/posteriori e laterali, mantenimento corsia e parcheggio automatico.