Renault-Nissan e Daimler: nuovi motori benzina da 115 a 160 Cv

Continua la collaborazione tra l’Alleanza Renault-Nissan e Daimler. I due gruppi hanno infatti presentato una nuova famiglia di motori a iniezione diretta di benzina, con potenze che vanno da 115 a 160 Cv

I nuovi motori, sviluppati con l’obiettivo di offrire sul mercato soluzioni tecnologiche versatili e funzionali (coppia più elevata ai bassi regimi e una disponibilità maggiore e costante agli alti regimi) e di ridurre parallelamente i consumi e le emissioni di CO2, trovano la loro prima applicazione sulla Renault Scénic e sulla Grand Scénic. Più avanti, saranno poi proposti su altri modelli della gamma Renault.

In particolare, la gamma di potenza dei nuovi propulsori si articola su tre livelli: TCe 115 CV con cambio manuale, Energy TCe 140 CV ed Energy TCe 160 CV con cambio manuale e automatico EDC. Queste tre varianti si aggiungono alle proposte turbodiesel dCi 110, dCi 110 Hybrid Assist, dCi 130 e dCi 160.

“Nel nostro nuovo motore a benzina c’è tutto il know-how degli ingegneri del Gruppo Renault, dell’Alleanza e del nostro partner Daimler”, ha dichiarato Philippe Brunet, vicepresidente dell’ingegneria motori termici ed elettrici per l’Alleanza. “Questi motori, che sono conformi agli standard di qualità sia dell’Alleanza che di Daimler, hanno richiesto più di 40mila ore di collaudi. Rispetto all’Energy TCe 130, il nuovo propulsore Energy TCe 140 offre una coppia massima superiore a 35 Nm ed è disponibile in un range due volte più esteso, da 1500 giri/minuto a 3500 giri/minuto”.