Renault: la tecnologia mild hybrid sbarca su Scenic e Grand Scenic

Novità motoristica in casa Renault: il brand francese presenta la sua prima tecnologia ibrida di livello mild hybrid (la cosiddetta tecnologia dell’“ibrido leggero”) che, a differenza dei sistemi Full o Plug-in Hybrid, non consente la guida in modalità elettrica, ma aiuta la trazione prodotta dal motore termico. Disponibile sul propulsore Energy dCi 110, il nuovo motore debutta a bordo delle monovolume Scenic e Grand Scenic.
Ma come funzione, esattamente, questa tecnologia ibrida? Il motore elettrico, alimentato da una batteria da 48 Volt, assiste il motore termico per ridurre i consumi e le emissioni di CO2. Durante le fasi di decelerazione, il motore elettrico agisce come un generatore di corrente, recuperando energia per la rete di bordo e la batteria dedicata, mentre durante le fasi di accelerazione diventa un motore elettrico da 10 KW, svolgendo un ruolo di supporto al motore termico. Questa tecnologia consente di ridurre i consumi e le emissioni di CO2 dall’8 al 10% rispetto al propulsore Energy dCi 110 standard.