Renault Captur

di Piero Evangelisti

Dopo 1,5 milioni di pezzi venduti in sei anni in 90 Paesi (162mila in Italia, secondo mercato dopo la Francia), si rinnova Renault Captur, una delle icone del dinamico mercato di Suv/crossover di taglia compatta. Cresce sensibilmente in lunghezza (11 cm in più, 4,21 metri) e nel passo, valori che definiscono il nuovo spazio a bordo dove spicca la Flying Console tipica delle più recenti Renault.

Alla gamma delle motorizzazioni convenzionali – benzina, diesel e, per la prima volta, GPL – si aggiungerà nel primo semestre 2020 la Captur E-Tech Plug-in Hybrid con due motori elettrici e un’autonomia di 65 km a emissioni zero nel ciclo urbano.

Scheda tecnica

Alimentazioni: Benzina, diesel, gpl, phev

Dimensioni: 4,23×1,78×1,57 m

Capacità di carico: 536 litri

Capacità del serbatoio: 45 litri

Dispositivi tecnologici: Strumentazione e infotainment digitale – Renault Multimode – Highway and Traffic jam companion – Blind Spot

Motorizzazioni: Benzina da 100 e 155 CV; bifuel GPl da 100 cv; turbodiesel dCi da 95 e 115 CV; ibrida plug-in con autonomia max di 65 km a emissioni zero

A chi è adatta: A chi cerca un crossover originale che offre un’ampia gamma di motorizzazioni