Range Rover Evoque è il primo Suv di lusso ad adeguarsi alle severe normative sulle emissioni

La nuova Range Rover Evoque è il primo Suv compatto di lusso ad essere certificato secondo i nuovi e più severi limiti di emissioni di NOx del Real Driving Emissions stage 2 (RDE2), ancora prima dell’entrata in vigore della stessa normativa, prevista per i nuovi modelli nel gennaio 2020.

Ad annunciarlo è stata la stessa Casa automobilistica inglese, che ha specificato come tutti i modelli Jaguar Land Rover già soddisfano gli standard richiesti dalla prima fase della procedura richiesta dalla normativa Real Driving Emissions (RDE), in vigore dal settembre 2018.

Nick Rogers, Executive Director of Product Engineering di Jaguar Land Rover, ha dichiarato: “Ottemperare agli standard di questa certificazione con quasi due anni di anticipo è un grande risultato, frutto della collaborazione all’interno del nostro team di ingegneri che hanno sviluppato le tecnologie avanzate dei motori e degli scarichi. La nuova Range Rover Evoque impiega motori a basso coefficiente di attrito, il che ha ridotto le emissioni reali di NOx del 90% fin dal 2010, a dimostrazione dei grandi progressi conseguiti da Jaguar Land Rover”.

 

Lascia un commento