Quattro anelli per i ristoranti di qualità

di Luigi Gemma

Non di solo auto vive il fleet manager, e così, dedicata a gourmet e gastronomi, a chi ha la passione per il buon cibo, a chi vuole riscoprire le molte eccellenze che il territorio italiano può vantare in tema di ristorazione è nata la guida “Circuito gastronomico Audi”, che incarna la passione tutta italiana per i prodotti gastronomici tipici del territorio e la coniuga con la ricerca dell’alta qualità, ricerca che caratterizza il marchio Audi in tutte le sue iniziative.Si rinnova la guida Audi ai migliori ristoranti d’Italia. Con l’edizione 2011/2012 il “Circuito Gastronomico” è arrivato alla nona pubblicazione. Sono 196 i locali recensiti. Ospite d’eccezione è Edoardo Raspelli, che firma la prefazione.

Edizione 2011/2012
La guida “Circuito Gastronomico Audi” si presenta quest’anno in un’edizione mai tanto completa: un prezioso strumento per conoscere i luoghi in cui il piacere di stare a tavola diventa passione e una chiara dimostrazione dell’attenzione che la Audi rivolge alle eccellenze italiane. Realizzata da Giovanni Bravi, con il supporto del fotografo Stefano Saccani, la guida si propone di far conoscere al lettore ristoranti e trattorie in cui (ri)scoprire le tradizioni gastronomiche e gustare i prodotti più tipici del nostro territorio. Frutto di una minuziosa ricerca, partita nel 2000 dai dintorni dei circuiti automobilistici in cui il marchio dei quattro anelli era impegnato in attività sportive, e poi estesa al resto del territorio italiano, il “Circuito Gastronomico Audi” conta quest’anno ben 196 recensioni, con 66 nuove entrate e oltre 90 ristoranti già presenti nelle passate edizioni, che sono stati rivisitati.

Collaborazione d’eccellenza
Come in passato, il giornalista televisivo e critico gastronomico Edoardo Raspelli ha curato la prefazione del volume, dando il suo supporto a un progetto che vuole esaltare il culto della buona cucina e del piacere di vivere. Disponibile presso tutta la Rete delle Concessionarie Audi, la guida “Circuito Gastronomico Audi” offre anche 35 tavole cartografiche delle zone in cui sono segnalati ristoranti. Quest’anno, poi, a testimonianza dell’interesse che Audi ripone nelle nuove tecnologie, la guida sarà disponibile anche in formato digitale, scaricabile come applicazione per iPad, dall’App Store di Apple. Un modo pratico e veloce per avere la guida sempre con sé negli spostamenti quotidiani. Scrive Edoardo Raspelli nella prefazione: “Lui (Giovanni Bravi) come me, è stanco di piattini, cucchiaini e assaggini; anche Lui è stufo della cucina di invenzione e creatività che ti lascia comunque la bocca amara. E’ stanco della fantasia dietro la quale non c’è professionalotà ed impegno ma solo voglia di “èpater les borgeois”, colpire, scioccare e stop…”

Lascia un commento