PSA, partner in ciascun Paese europeo per la ricarica elettrica

Il Gruppo PSA ha scelto un partner in ciascun Paese europeo per l’installazione dei terminali di ricarica elettrica. In Italia il partner di riferimento è Enel X.

Il Gruppo PSA prosegue il suo impegno nel campo della mobilità sostenibile fornendo supporto ai clienti anche per quanto riguarda la facilità di accesso alle infrastrutture di ricarica. Il Gruppo ha scelto infatti un partner consigliato in ciascun Paese europeo per l’installazione dei terminali di ricarica. Questo partenariato riguarda tutti i marchi di PSA. Le soluzioni di ricarica proposte sono destinate alle case unifamiliari e ai condomini.

“Una delle grandi priorità di Groupe PSA è offrire un’esperienza unificata senza ostacoli a tutti i nostri clienti B2B e B2C interessati ai veicoli elettrici o ibridi ricaricabili”, ha dichiarato Alexandre Guignard, direttore della Business Unit ‘Low Emission Vehicles’ di Groupe PSA. “Grazie a questi partenariati, i nostri clienti potranno accedere a un servizio dedicato per l’acquisto e l’installazione dei loro terminali di ricarica, nonché le relative formalità amministrative e richieste di sovvenzioni”.

Groupe PSA e i suoi partner consigliati propongono le seguenti soluzioni complete:

  • soluzioni di ricarica autorizzate da PSA disponibili come accessori;
  • un punto di contatto unico per tutti i clienti di Groupe PSA;
  • la possibilità per i clienti di effettuare una revisione on-line al fine di confermare la fattibilità dell’installazione;
  • l’installazione di terminali di ricarica da parte di esperti qualificati;
  • un call centre e un servizio assistenza.

I partner per la fornitura di soluzioni di ricarica e l’installazione dei terminali di ricarica nelle filiali europee sono: EVBox, Delta Electronics, Enel X, Pod Point, Juice Technology. Per quanto riguarda l’installazione i partner scelti sono: inno2grid (Germania); Alpiq (Austria); ZEBorne (Belgio e Lussemburgo); Etra Spain (Spagna); Eyssa-Tesis (Portogallo); ZeBorne (Francia); Enel X (Italia); Engie (Paesi Bassi); Elocity (Polonia) e Pod Point (Regno Unito).