PSA investe in TravelerCar, start-up che offre nuove soluzioni di parcheggio e di noleggio auto

Il Gruppo PSA ha deciso di effettuare un investimento da 100 milioni di euro in TravelerCar, una start-up che propone soluzioni per ottimizzare le auto come risorsa e assicurare che non vengano lasciate inutilizzate. In particolare, TravelerCar offre tre tipi di servizi, disponibili presso aeroporti, stazioni ferroviarie e nei centri della grandi città, per facilitare la vita di proprietari e noleggiatori di auto:
•    Parcheggio gratuito per i possessori di auto che rendono disponibile la loro auto per il noleggio. È previsto un compenso per i proprietari di auto i cui veicoli vengono noleggiati. TravelerCar fornisce inoltre una copertura assicurativa totale per i veicoli e gestisce dall’inizio alla fine la procedura di noleggio.
•    Parcheggi a prezzi agevolati per i possessori di auto che preferiscono non condividere il proprio veicolo.
•    Costo agevolato per il noleggio auto da parte di privati. Il servizio è erogato dalle agenzie TravelerCar, che fungono da collegamento tra i proprietari ed i privati.

TravelerCar è nata nel 2012 e vanta attualmente una rete di 80 agenzie e 100.000 utenti in sei nazioni: Francia, Spagna, Paesi Bassi, Germania, Svizzera e Belgio. L’ingresso di PSA nel capitale di TravelerCar conferma le intenzioni del gruppo automobilistico, anticipate già con il piano strategico “Push to Pass” lanciato lo scorso aprile, di diventare un fornitore di servizi per la mobilità, svincolandosi dalla semplice vendita di veicoli e dal concetto di proprietà.