I premi per i fleet manager

di di Giovanni Tortorici

Company Car Drive si preannuncia come un evento di grande intensità e con un programma ricco nel quale spiccano i Fleet Italy Awards, un’iniziativa di Aiaga, Auto Aziendali Magazine e GL events Italia, la prima di questo genere nel nostro Paese (destinata a ripetersi con cadenza annuale) che nell’evento di Vallelunga trova la sua cornice naturale.

Gli “Awards” sono infatti riconoscimenti che verranno assegnati alle esperienze più innovative di gestione delle flotte di auto aziendali, a quei progetti sviluppati e concretizzati nel corso del 2011 da fleet manager e gestori di flotte di aziende private e di enti pubblici. La valutazione riguarderà, fra l’altro, la strategia e gli obiettivi, l’armonizzazione e lo sviluppo della car policy dell’azienda, la soddisfazione degli utilizzatori delle vetture, i criteri di selezione di partner e fornitori e il metodo di calcolo del TCO.

Progetti virtuosi
Particolare attenzione verrà posta all’area della Corporate Social Responsibility (CSR) e alla rilevanza della sostenibilità del fleet management che verranno considerati in maniera globale, mentre più specifico è il Fleet Italy SQE (Safety Quality Environmental) Award che intende premiare la miglior gestione del progetto sotto il profilo della sicurezza, della qualità e dell’ambiente misurata in termini di efficienza della gestione della flotta. Dei progetti presentati verrà inoltre valutata la loro integrazione nelle strategie globali dell’azienda.

I premi
Il “Fleet Italy Manager dell’anno” è il riconoscimento destinato alla persona, oppure a un team aziendale, che ha sviluppato e portato a compimento con esito positivo un progetto di gestione di una flotta di auto aziendali molto innovativo. Più “tecnico” è invece l’SQE Award per il miglior progetto sotto il profilo dell’efficienza del parco. C’è, infine, il Fleet Mobility Award, che, come è intuibile, andrà a A Company Car Drive, oltre alle case auto, sarà presente il mondo dei servizi per le flotte aziendali: dalle più importanti società di noleggio a lungo termine alle case produttrici di pneumatici, e poi ancora alle società petrolifere e a tutti i principali attori del mercato delle auto aziendali.premiare un progetto (anche in questo caso di una persona o di una squadra) innovativo incentrato sulla mobilità nel suo complesso. L’iscrizione (per candidarsi bisogna inviare i moduli, scaricabili dal sito www.autoaziendalimagazine.it/fleet-italy-awards-2011, a Econometrica, via Ugo Bassi, 7 40121 Bologna) è riservata a manager o team responsabili della gestione di una flotta di almeno 10 veicoli di aziende private e enti pubblici. La proclamazione dei vincitori e la consegna dei premi avverranno nel corso di Company Car Drive.

La giuria
Presidente della giuria è Giovanni Tortorici (presidente di Aiaga) che sarà affiancato da Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor GL events, Stewart Whyte, presidente della società inglese Fleet Audits Ltd e da Angelo Paletta, professore di Economia Aziendale all’Università di Bologna.

Lascia un commento