Più attenzione per i veicoli commerciali

di Vincenzo Conte

Non solo autovetture: anche i veicoli commerciali fanno parte delle flotte aziendali e devono essere gestiti dai fleet manager. Come? Per far luce su questo aspetto LeasePlan Italia e il Centro Studi Auto Aziendali hanno condotto una rilevazione ad hoc su 200 fleet manager. In anteprima ecco alcuni dei risultati della rilevazione; i risultati completi saranno presentati in occasione di Fleet Manager Academy.

 

 

I dati dei rispondenti 

Nel 56% dei casi i fleet manager interpellati hanno dichiarato di calcolare i consumi medi e totali di carburante dei veicoli commerciali che fanno parte della loro flotta. Dall’indagine emerge inoltre che la soluzione più scelta dai fleet manager per acquisire i veicoli commerciali è il noleggio a lungo termine, seguito dalla proprietà e dal leasing. Una volta acquisiti i veicoli commerciali restano in flotta mediamente per 58 mesi, periodo dopo il quale sono sostituiti. I fattori prioritari nella scelta di un veicolo commerciale sono (in ordine di importanza): affidabilità della casa produttrice, capacità di carico, bassi costi di gestione, basso impatto ambientale, comfort interno, prestazioni del motore soddisfacenti e vasta gamma di allestimenti tra cui scegliere. 

 

 

Coinvolgimento dei driver

I driver sono coinvolti nel processo di scelta dei veicoli commerciali da inserire in flotta nel 42,5% dei casi. Le richieste dei driver, per ciò che riguarda i veicoli commerciali da inserire in flotta, sono: maggiore comodità, dispositivi telematici e di sicurezza di ultima generazione, motori più performanti, allestimenti speciali, modelli con alimentazioni ecologiche in modo da poter operare nei centri cittadini. Sempre riguardo ai driver, dalla rilevazione emerge che i veicoli commerciali che fanno parte della flotta sono accettati positivamente dai driver nell’85% dei casi, con indifferenza nel 14,5% dei casi e negativamente solo nello 0,5% dei casi. Tra le fonti da cui i fleet manager traggono le informazioni necessarie per decidere quali veicoli commerciali acquisire, primeggiano le case produttrici, seguite dalle società di noleggio a lungo termine, dai siti internet, dagli eventi dedicati e poi da riviste specializzate e colleghi. 

 

 

Capitolo soddisfazione 

L’attuale offerta di veicoli commerciali presenti sul mercato viene ritenuta soddisfacente dal 93% dei fleet manager intervistati. Se ci fosse la possibilità di migliorarla, però, le richieste dei fleet manager sarebbero di avere un maggior numero di modelli in gamma (16%), più modelli ad alimentazione alternativa (32%), modelli più comodi (7,5%), modelli con maggior spazio di carico (13%), modelli con spazio di carico modulare (10%), modelli con più dispositivi di sicurezza (21,5%). Per quanto riguarda i dispositivi di sicurezza, quelli ritenuti più importanti dai fleet manager sono: sistema di avviso di possibile collisione, frenata automatica d’emergenza, sistema di rilevazione di pedoni e ciclisti, sistemi per mantenere automaticamente la distanza dal veicolo che precede, navigatore satellitare integrato, sistemi che mantengono automaticamente la velocità, sistemi di monitoraggio della pressione degli pneumatici, avviso di cambio corsia, monitoraggio della stanchezza del conducente, fari adattivi.