Panamera Turbo S E-Hybrid, l’ibrida di Porsche al Salone di Ginevra

In occasione del prossimo Salone di Ginevra (9-19 marzo) Porsche presenterà in anteprima mondiale la nuova Panamera Turbo S E-Hybrid.
La caratteristica principale della nuova arrivata in casa Porsche è il motore elettrico da 136 cv, a cui si abbina un propulsore a benzina (V8 sovralimentato di 4,0 da 550 cv) in grado di dare all’auto una potenza complessiva di 680 cv.
La Panamera Turbo S E-Hybrid è dotata di trazione integrale e cambio a doppia frizione PDK a otto rapporti. Nell’equipaggiamento standard spiccano le sospensioni pneumatiche, i freni in materiali compositi e il sistema elettrico ausiliario di climatizzazione. Quest’ultimo sistema permette, grazie all’utilizzo dello smartphone e di un’apposita App, di regolare la temperatura dell’abitacolo anche a distanza.
L’auto garantisce consumi contenuti (2,9 l/100 km) e, con l’utilizzo della sola alimentazione elettrica, può percorrere fino a 50 km. La Panamera Turbo S E-Hybrid si ricarica in sei ore se si utilizza una presa da 230 V e 10 A. I tempi si riducono a 2,4 ore se si ricarica l’auto utilizzando una presa da 230 V e 32 A.
La nuova Panamera Turbo S E-Hybrid sarà disponibile anche nella variante Executive con un passo allungato (+150 mm).